Tre arresti per furto aggravato e un arresto per spaccio di stupefacenti

I Carabinieri di Spoltore smantellano “centrale dello spaccio” a Cappelle

I Carabinieri di Spoltore smantellano “centrale dello spaccio” a Cappelle

Ma questo comportamento tenuto dall'uomo era analogo ad altri comportamenti tenuti, per i quali ha ricevuto altre sei denunce da parte di altri Comandi dell'Arma dei carabinieri della penisola, solo nel mese di marzo.

Purtroppo i pezzi inviati per posta erano tutt'altro che utilizzabili, ed alle rimostranze il giovane acquirente riceveva risposte vaghe asseritamente per un incidente avvenuto nell'espletamento del servizio istituzionale. Gli arrestati sono stati portati nel carcere di Poggioreale.

L'arresto è avvenuto grazie ad una segnalazione avvenuta dopo la mezzanotte di un forlivese che ha notato la presenza dei quattro giovani che si aggiravano con fare sospetto vicino ad alcuni condomini nei pressi di via Roma.

Ed è quello che è infatti successo: pochi giorni fa ci hanno riprovato, nello stesso spaccio: lei avvenente 28enne, si occupava di distrarre il personale con il suo piglio da cliente, lui, connazionale 43enne, si metteva di nuovo un giubbotto - del valore di circa 700 euro - sotto la pancera, in attesa di staccare il dispositivo antitaccheggio con la calamita. Una 50enne ogliastrina, a fine dello scorso novembre, aveva comprato due telefoni smartphone di ultima generazione per la somma di 200 euro ognuno, ma gli apparecchi non sono mai stati recapitati.

Il 19enne era stato tradotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari, mentre il minore era stato associato al centro di prima accoglienza per minori di Firenze, a disposizione delle rispettive competenti Autorità Giudiziarie informate dei fatti dai Carabinieri.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.