Magnate tedesco disperso sul Cervino/ "Fondi illimitati a disposizione per le ricerche"

Miliardario disperso a Zermatt

Miliardario disperso a Zermatt

Karl-Erivan Haub si stava allenando per poter partecipare alla Patrouille des Glaciers, una competizione di sci alpinismo che si svolgerà il 17 aprile, al quale il miliardario tedesco partecipava da anni.

Sono state interrotte al momento le ricerche sul versante svizzero del massiccio del Cervino per trovare il manager tedesco Karl Erivan Haub, disperso da sabato.

I famigliari hanno allertato le forze dell'ordine dopo che il magnate non ha più fatto rientro in albergo.

"La speranza è l'ultima a morire, ma è chiaro che più passa il tempo più diminuiscono le chance di ritrovare i dispersi in vita". Noi immaginiamo una lunga assenza di mio fratello. Sul luogo dove Haub potrebbe trovarsi non ci sono nuovi elementi, ha aggiunto, ragione per cui continua ad essere perlustrata una vasta zona della catena montagnosa italo-svizzera a sudest del Cervino, ricoperta da ghiacciai disseminati di crepacci. "Sabato l'ultimo segnale del cellulare" → https://t.co/mjKWauAkYn pic.twitter.com/tEAaK9ZQH8 - Rainews (@RaiNews) 12 aprile 2018 Inoltre, Karl-Erivan Haub sabato pomeriggio attorno alle ore 16 aveva un appuntamento a Zermatt in Svizzera al quale, però, non si è mai presentato. La famiglia ha messo a disposizione "fondi illimitati" per finanziare le difficili ricerche rallentate dal maltempo.

Dallo scorso sabato mattina, del 58enne magnate tedesco, amministratore delegato della holding Tengelmann Group, non si hanno più notizie.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.