Champions League, Valverde: "Può succedere di tutto. Busquets in dubbio"

Champions League, la Roma affronta il Barcellona con la forza della disperazione

Champions League, la Roma affronta il Barcellona con la forza della disperazione

La solidità è correlata alla solidarietà della squadra in certe partite ma domani è un'altra partita e non sappiamo cosa accadrà.

Pur essendo forte di un vantaggio di ben tre marcature, il Barcellona non risparmierà le proprie energie, ma anzi lancerà l'ultimo assalto per staccare il pass per le semifinali di Champions League. Che cosa può succedere domani se scendete in campo pensando sia tutto fatto? "La testa in questo momento aiuta molto", ammette Valverde, che ribadisce come il Barcellona domani scenderà in campo solo per vincere: "Non vogliamo speculare sul risultato dell'andata". Schick potrebbe avere una chance se non ce la facesse Under. Fin qui abbiamo registrato buoni risultati, il nostro gioco è migliorato e domani c'è un altro passo, per nulla facile.

"Dobbiamo aspettare l'allenamento per valutare la sua condizione".

Come si ribalta un 4-1 a sfavore?

Tutte le strade portano a Roma, anche quelle che percorre Lionel Messi. In pratica, gli uomini di Di Francesco debbono sperare che capiti al Barça più o meno quel che è successo al PSG lo scorso anno proprio contro la squadra di Messi: un approccio alla partita troppo soft, un gol - meglio un paio - nei primi minuti e quindi un progressivo sbriciolamente psicologico degli uomini di Valverde. Bisogna vedere fino a che punto riusciranno a contenere i nostri giocatori e come noi reagiremo di conseguenza. "Noi dovremo fare molta attenzione a Dzeko e Kolarov, vorranno segnare subito".

Qual è l'importanza della solidità difensiva?

Avete incassato solo tre gol in Champions, può essere un segreto per arrivare in finale? Sei solido quando attacchi bene e quando questo attacco ti permette di difendere bene. Abbiamo una squadra con molti nomi ma anche un'idea chiara di come affrontiamo gli avversari.

Record di imbattibilità e pareggio nel derby di Madrid.

"Certo. Avevamo bisogno di 15 punti per essere campioni, loro non hanno vinto e ce ne mancano 10". "Mi aspetto uno schieramento simile a quello della partita del Camp Nou e a quello dell'intera stagione, magari con maggiore intensità all'inizio, perchè devono rischiare qualcosa per cercare il gol che li rimetta in carreggiata per la qualificazione".

Di Francesco ha detto che hanno bisogno di un miracolo per passare.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.