Serie A, Milan-Sassuolo: termina senza reti la prima frazione di gara

Serie A tutto su Milan-Sassuolo orario probabili formazioni e dove vederla

Serie A tutto su Milan-Sassuolo orario probabili formazioni e dove vederla

Formazione ufficiale Sassuolo (3-5-2): Consigli; Lemos, Acerbi, Peluso; Lirola, Mazzitelli, Sensi, Missiroli, Rogerio; Berardi, Politano.

0-1, Politano al 75'. Non proprio. Il Milan ha avuto la meglio sugli emiliani per 2-1 e 4-3 nelle ultime due stagioni, e ancora un 2-1 nella stagione 2013-14, la prima del Sassuolo in A. Un 2-1 anche in loro favore, il 6 gennaio del 2015. Uomini di Gattuso che partono forte con l'occasione per Kessié che manca da pochi passi il gol del vantaggio. Torna Biglia in cabina di regia dopo la squalifica. Nel finale effettua una parata pazzesca su Bonaventura che salva il risultato. In avanti giocano Berardi e Politano. Nel recupero Bonaventura prova il gran destro da fuori, ma è altrettanto grande la risposta di Consigli per l'ultimo tentativo del match. "Ho pensato anche a cambiare qualcosa ma ho dovuto fare dei cambi per problemi fisici altrimenti avrei inserito altre punte più fresche".

Al 25′ altro bell'intervento di Consigli che devìa sul tiro di Suso.

Giuseppe Iachini ha commentato ai microfoni di Sky Sport il pari accuffato a San Siro dal Sassuolo: "Va detto che il Milan non meritava di perdere, ma il calcio è questo".

Nel secondo tempo il film della partita cambia poco. Il dilemma è in attacco: stavolta potrebbe essere André Silva il titolare fra le due ali, che come sempre saranno Suso e Calhanoglu.

Decimo confronto in Serie A tra Milan e Sassuolo: nessun pareggio nel bilancio, che vede in testa i rossoneri per cinque successi a quattro. Non può nulla sul gol del Sassuolo. È stato siglato all'indomani del derby, preceduto da una sibillina dichiarazione di Gattuso, che martedì alla vigilia aveva avvertito: "O siamo tutti sicuri o si aspetta". Gol importante psicologicamente per il croato che non segnava dal 3 dicembre, giorno del pareggio contro il Benevento. Gattuso si augura che, insieme allo spagnolo, cresca ancora tutto Milan, da qui al 2021.

Finisce così: 1 a 1 a San Siro con il Sassuolo che raccoglie un punto fondamentale nella corsa per non retrocedere. Anzi, con i giocatori migliori evidentemente appannati, Gattuso - fresco di rinnovo - dovrà anche guardarsi le spalle dall'arrembaggio della Fiorentina, ora solo a -2 dai rossoneri.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.