Lutto alla Roubaix, Goolaerts muore dopo una caduta in corsa

Trentin, Oss, Filosi e Moscon alla Roubaix contro il favorito il belga Van Avermaet

Trentin, Oss, Filosi e Moscon alla Roubaix contro il favorito il belga Van Avermaet

Un'azione fenomenale quella dello slovacco, che a 54 km dal traguardo ha salutato il plotone dei migliori, lasciando sul posto il campione uscente Van Avermaet e Terpstra, vincitore una settimana fa al Fiandre e terzo al traguardo.

La corsa passerà, purtroppo, alla storia anche per l'attacco di cuore che ha colpito Michael Goolaerts, accasciatosi nel settore 28 di pavé.

Il ciclista 23enne è stato soccorso tempestivamente dai sanitari che hanno dovuto praticare un massaggio cardiaco, utilizzando anche un defibrillatore. La sua vita non sarebbe più in pericolo, ma le condizioni rimangono comunque critiche. Tra questi i due azzurri Matteo Trentin della Mitchelton Scott e Gianni Moscon, ma anche Martin della Katusha-Alpecin e Kristoff della UAE Fly Emirates.

Il tre volte campione del mondo cerca il successo nella Parigi-Roubaix che l'ha sempre respinto.

Ha vinto in volata.

È stata una giornata di grande ciclismo sulle strade francesi, con la vittoria di Peter Sagan [VIDEO] nella 116esima edizione della Parigi - Roubaix. Lo svizzero è stato l'unico a resistere, mentre dietro gli altri lo inseguivano.

Silvan Dillier (AG2R La Mondiale) s.t. L'incidente a Goolaerts è accaduto una ventina di chilometri prima che la Roubaix arrivasse nel tratto più famoso del suo percorso, la Foresta di Arenberg, a meno di cento chilometri dall'arrivo.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.