Siria, "attacco chimico", uccisi bambini e donne a Duma

ANSA  EPA									+CLICCA PER INGRANDIRE

ANSA EPA +CLICCA PER INGRANDIRE

Almeno 70 morti e il sospetto di un attacco chimico contro i ribelli in Siria, a Duma. Lo riportano al Jazeera e la BBC, in base alle testimonianze degli attivisti. Ma i media statali hanno negato ogni responsabilità del regime di Bashar al-Assad, denunciando una "farsa".

Mentre i White Helmets, un gruppo di soccorritori che operano in aree controllate dall'opposizione, hanno raccontato che la maggior parte delle vittime sono donne e bambini.

"Si prevede che il bilancio salirà a ben oltre 100 vittime, dal momento che le squadre di protezione civile siriana hanno avuto difficoltà estreme a raggiungere le vittime a causa del continuo bombardamento su Duma", ha aggiunto la nota.

L'esercito siriano ha lanciato l'offensiva nella giornata di venerdì su Duma, l'ultima roccaforte dei ribelli vicina alla capitale Damasco, e secondo alcune fonti del governo la notizia dell'utilizzo di armi chimiche sarebbe semplicemente una "fake news" architettata dagli stessi ribelli del gruppo Jaish al-Islam, per fermare proprio l'avanzata dei siriani.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.