Italia, Eurostat alza deficit 2017 di 4,7 mld per salvataggio banche venete

Italia, Eurostat alza deficit 2017 di 4,7 mld per salvataggio banche venete

Italia, Eurostat alza deficit 2017 di 4,7 mld per salvataggio banche venete

La maxi-liquidazione di Veneto Banca e Popolare di Vicenza, decisa dal governo Gentiloni lo scorso giugno per evitare il fallimento dei due istituti e il tracollo del territorio circostante, pesa sul debito pubblico, come previsto, ma anche sul deficit, tanto da poter prevedere un possibile rialzo delle stime più che positive arrivate dall'Istat all'inizio di marzo.

Ben 4,7 miliardi di deficit e 11,2 miliardi di debito. Lo ha stabilito Eurostat in una valutazione fornita all'Istat nei giorni scorsi.

Il salvataggio delle banche venete ha generato un deficit di 4,7 miliardi di euro, secondo le analisi dell'istituto europeo di statistica Eurostat.

"A seguito delle modifiche di alcuni aggregati del Conto delle amministrazioni pubbliche - scrive l'Istat - si sono resi necessari degli aggiustamenti, seppure di entità limitatissima, sulle stime per il 2017 di molte altre variabili dei conti, incluso lo stesso Pil". Sugli oltre 11 miliardi misurati da Eurostat, il peso effettivo da incorporare nei nuovi dati dovrebbe quindi essere limitato a circa 6 miliardi.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.