Juventus-Milan, probabili formazioni e ultimissime: si ferma Mandzukic, Cutrone dal 1′

Antonio Busini tra Liedholm e Buffon

Antonio Busini tra Liedholm e Buffon

Attimi di tensione prima del big match della trentesima giornata di serie A tra Juventus e Milan, al via alle 20.45.

Una vittoria che permette alla Juventus di allungare a +4 dal Napoli in attesa dello sconto diretto che si giocherà all'Allianz Stadium.

Il Milan c'è e lo dimostra al 28' agguantando il pareggio. Sta diventando leggendaria la tenuta difensiva degli uomini di Allegri, che hanno subi'to l'ultimo gol a dicembre e viaggiano con una rete incassata nelle ultime 16 partite di campionato. La partita si gioca davanti ad un pubblico accorso numeroso e speranzoso di assistere ad un bello spettacolo; le due squadre si presentano con tutti i loro migliori effettivi in campo. Juve distratta dal Real? Di certo, la vittoria che la Juventus ottiene sul Milan è di quelle che hanno un peso specifico non elevato, ma elevatissimo.

Mediaset Premium, invece, trasmetterà il match su Premium Sport.

"Sappiamo di andare ad affrontare una squadra che è imbattibile da sei anni. Il contratto bisogna farlo in due, penso che non ci sarà nessun problema".

Higuain - Fonte immagine: sassuolocalcio.itCOME ARRIVA LA JUVENTUS - il passo falso in casa della Spal di due settimane fa brucia ancora a Massimiliano Allegri, che nella classica conferenza stampa di vigilia ha sottolineato come i suoi si siano giocati un importante bonus nella serratissima lotta scudetto con il Napoli, avvicinatosi nel frattempo di due punti. Allenatore Gennaro Gattuso. Indisponibili: Conti, Abate.

Per la prima volta stasera Leonardo Bonucci ritrova la Juventus e lo Stadium, ma da avversario: l'ex bianconero era squalificato all'andata a San Siro, quando una doppietta di Higuain assicurò la vittoria bianconera.

Al 16' André Silva sfiora la rete con un colpo di testa da posizione favorevole che, inspiegabilmente, non trova lo specchio!

Su Cutrone: "E' stato in Nazionale, ho visto meglio André Silva e Kalinic".

Allegri opta a sorpresa sulla difesa a tre schierando Barzagli accanto al recuperato Chiellini e al confermato Benatia, out Alex Sandro e Mandzukic, inizialmente fuori Douglas Costa, solito tandem offensivo Dybala-Higuain.

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Biglia, Bonaventura; Suso, Cutrone, Calhanoglu. Venivo da un infortunio lungo un anno e mezzo, non ero me stesso, non ero il giocatore che ero prima, arrancavo. Scopri le altre quote adesso.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.