Diritti Tv sul calcio: aumentano le distanze tra Sky e Mediapro

Lega Calcio diritti TV – Reuters

Lega Calcio diritti TV – Reuters

Ora, invece, ecco la resa dei conti con l'azienda di Murdoch, quella che era rimasta maggiormente scottata (eufemismo) dall'acquisto dei diritti da parte di Mediapro. Un piano che, secondo quanto riportato da Repubblica, non piacerebbe a Sky, che punta ad una maggiore esclusività del prodotto: per questo, Mediapro dovrebbe presentare anche un pacchetto riservato alla sola pay-tv. Inoltre Mediapro offrirebbe non solo i diritti per le partite, ma anche per le intreviste e il dopogara. Una situazione che potrebbe essere ulteriormente complicata da eventuali ricorsi all'Autorità per le Telecomunicazioni e all'Autorità per la concorrenza. Creando così una sua redazione in Italia. Ma se Sky riesce a bloccare la sua azione in Tribunale, Mediapro rischia di arrivare al 19 agosto, data della prima giornata del prossimo campionato, senza aver venduto tutti i pacchetti. Sullo sfondo ci sono anche le piattaforme web, Vodafone, Tim e Perform.

In tutti questi i tifosi di calcio, abituati alle dirette di tutte le partite di serie A, corrono il rischio di non vederle almeno all'inizio della prossima stagione. Ora inizia la lunga trattativa che vedrà protagonisti Mediaset Premium per il digitale terrestre, Sky per la tv satellitare.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.