Ibrahimovic è già re di Los Angeles: folla in delirio all'aeroporto

Gol pazzesco debutto da urlo per Zlatan Ibrahimovic

Gol pazzesco debutto da urlo per Zlatan Ibrahimovic

"È sempre triste quando i grandi giocatori si avviano verso la fine - spiega lo SpecialOne - Ricordo l'ultima partita di Figo, con me e con l'Inter, e lo ricorderò sempre come uno dei momenti più tristi che abbia vissuto". "Negli ultimi due mesi ho fatto 6-7 partite, ma non mi sentivo ancora pronto e quindi ho fatto un passo indietro relativamente alle partite ed ho deciso di allenarmi ancora più duramente". Quello che ho fatto lo porto con me dove sono adesso. Sono qui per fare risultati, se non vinco vedo tutto come un fallimento. "Mi sento come un bimbo che vuole delle caramelle e che le cerca di continuo".

Zlatan Ibrahimovic non è mai stato un calciatore ed un uomo banale e dunque, la conferenza stampa di presentazione che si doveva tenere quest'oggi, era molto attesa.

Dal tema mondiale all'infortunio: "Il Mondiale?"

"Qui non devo dimostrare nulla, sono come Benjamin Button". Il fenomeno svedese ha da pochi giorni lasciato il Manchester United e la Premier League: "Ero in Premier nel campionato più competitivo al mondo". "Voglio ringraziare voi tutti per essere qui presenti. Solo i leoni possono far male a se stessi". "La mia carriera in Europa è stata fortunata, ho vinto 33 trofei giocando con grandi club e grandi giocatori". Rino lo conosco come compagno: non devi spiegare a Gattuso come devi vincere, sa come farlo. D'altronde Ibra è così: anche se in carriera ogni tanto ha perso, resta e resterà per sempre un vincente.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.