Addio a Fabrizio Frizzi

È morto Fabrizio Frizzi, aveva 60 anni

È morto Fabrizio Frizzi, aveva 60 anni

Il gentiluomo del piccolo schermo è scomparso questa notte all'ospedale sant'Andrea di Roma per una emorragia cerebrale. Come si apprende dal comunicato stampa diffuso anche sui social a saltare sarà la prima puntata settimanale di Detto Fatto, ma anche la puntata di Quelli che ... dopo il tg e la puntata di Boss in incognito.

Dopo le nozze con Rita Dalla Chiesa, Frizzi ha sposato Carlotta Mantovan ed è diventato papà di Stella.

All'epoca Frizzi era impegnato nella conduzione del programma tv "Per tutta la vita", al fianco della canrante Romina Power.

Su Rai1 la lunga diretta di Unomattina ha continuato la sua programmazione con commenti e collegamenti in diretta fino alle 11, mentre sono stati sospesi i programmi Storie Italiane, Buono a sapersi e La prova del cuoco. Citiamo a memoria "Scommettiamo che?", "Europa Europa" e poi il quiz e l'accoglienza dei concorrenti che trovavano in lui un cortese padrone di casa.

Si cimento' anche, con successo, lui che era figlio di un importante distributore cinematografico, nel doppiaggio dando la voce al popolarissimo Woody, il protagonista del capolavoro della Pixar 'Toy Story'. Nel 2015 è stato nominato commendatore dall'allora Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. E poi le maratone Telethon per la ricerca, che hanno sempre avuto in Frizzi un appassionato sostenitore e testimonial. Il pubblico lo amava per la sua risata, la sua semplicità, il garbo, la faccia da bravo ragazzo e la voglia di mettersi in gioco. "Non scompare solo un grande artista e uomo di spettacolo, con Fabrizio se ne va un caro amico, una persona che ci ha insegnato l'amore per il lavoro e per l'essere squadra, sempre attento e rispettoso verso il pubblico". Aveva dichiarato di avere intenzione di diventare testimonial per la ricerca. Ha condotto per esempio per anni la partita del cuore e aveva raccontato di aver donato il midollo, invitando gli italiani a fare lo stesso.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.