Disoccupazione, in calo dal 2017 secondo dati Istat

Lavoro Istat disoccupazione 2017 all’11,2% ai minimi da 2013

Lavoro Istat disoccupazione 2017 all’11,2% ai minimi da 2013

Secondo i dati Istat, nel 2017 "continua la riduzione del numero dei disoccupati (-105mila", -3,5%), più intensa rispetto al 2016, dovuta agli ultimi tre trimestri dell'anno.

E' una Sicilia che si allontana sempre di più dalle regioni più virtuose del Paese quella che emerge dalle rilevazioni dell'Istat sul mercato del lavoro. Anzi, addirittura, in aumento nel 2017 rispetto agli anni precedenti. L'Istituto statistico aggiunge che il tasso di occupazione sale al 58,0%, il livello più alto dal 2009, pur "rimanendo 0,7 punti al di sotto del picco del 2008", il valore massimo pre-crisi. Gli incrementi del tasso di occupazione sono più consistenti per le donne, eccetto nel Mezzogiorno in cui la quota di donne occupate (appena un terzo) è in aumento di 0,5 punti in confronto a +0,6 degli uomini.

Altro numero negativo viene poi dal tasso di occupazione, sceso dal 51,2% al 50,5, con situazioni drammatiche nelle province del Sud Sardegna (46,8% ma nella componente del lavoro femminile si arriva al 35,6%), Oristano (48%) e Nuoro (48,7%).

Tuttavia, il tracollo maggiore del tasso di occupazione si registra nella provincia di Foggia con il -2,5% contrariamente alle città metropolitane di Bari e Palermo, e nelle province di Vibo Valentia e Caltanissetta dove la disoccupazione si riduce di oltre tre punti. Benché meno frequenti, aumentano quanti dichiarano di aver contattato il centro per l'impiego (25,3%, +2,5 punti) e di coloro che hanno inviato una domanda o sostenuto le prove di concorso (7,5%, +3,6 punti). La riduzione della disoccupazione e' piu' forte per i piu' giovani in confronto ai 35-49enni mentre per gli ultra 50enni aumenta sia il numero di disoccupati sia il tasso di disoccupazione. Nel quarto trimestre 2017 il tasso di occupazione per gli italiani si attesta al 57,9% mentre per gli stranieri è al 60,5% (con un livello record per i maschi al 73,2%).

Nella stessa area si ci sono punte del 23,6% tra le donne, mentre nel Nuorese il dato complessivo scende al 13% (11% tra le donne, al di sotto della media nazionale).

Segui su Facebook tutte le novità su pensioni e lavoro.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.