Gli errori decisivi del Milan contro l'Arsenal

Bonaventura “L’Arsenal è forte ma ha dei punti deboli...”

Bonaventura “L’Arsenal è forte ma ha dei punti deboli...”

A passare in vantaggio sono gli ospiti con Tsyganov al 52′ che - complice una difesa biancoceleste troppo distratta - ha il tempo di controllare l'assist di testa servitogli da Besiedin, mettere a terra e segnare da mezzo metro di tacco. Nell'andata degli ottavi di Europa League, l'Arsenal sbanca San Siro con due gol nel primo tempo di Mikhitaryan al 15' e Ramsey al 4' minuto di recupero. Inoltre, gli aggiornamenti della partita saranno disponibili su Calcio News 24 con la diretta live testuale dalle ore 17 con ampio pre-partita e approfondimenti prima, durante e dopo la gara. Il raddoppio arriva al 49', sempre su invenzione di Ozil che serve Ramsey che deposita in rete la palla del 0-2, dopo aver fatto sedere Donnarumma. Una squadra considerata da tutti in crisi profonda che però con la sua esperienza internazionale ieri ha dominato contro un Milan quasi inerme. All'8' risponde l'Arsenal con Mkhitaryan che servito da Wilshere conclude di poco sul fondo. Non sono io che nascondo l'età, bisogna passare da questo tipo di legnate e partite.

Nel Milan non brillano uomini chiave come Suso e Biglia, solo Kessie ha un'intensità adeguata in mediana, e a Cutrone non arrivano palloni interessanti.

La formazione rossonera, apparsa spenta, bloccata e poco reattiva, si è trovato di fronte un avversario ben messo in campo, bravo nel chiudere tutti gli spazi e veloce nell'imbucarsi alle spalle dei centrocampisti. È una storia vecchia ma ogni anno ci rinfrescano la memoria: pochi giorni fa ci ha pensato il Paris Saint-Germain, a cui non sono bastati i 400 milioni spesi per i soli Neymar e Mbappé per superare lo scoglio degli ottavi di finale di Champions League. Non sarà determinante il risultato per capire se il Milan si riprenderà immediatamente da questa sconfitta, ma la prestazione si, quella sarà decisiva. Non possiamo che unirci all'abbraccio ai suoi amici e specialmente alla sua famiglia, con un pensiero particolare e una carezza ancora più calda alla sua piccola Vittoria.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.