Fca, Marchionne: "Costi diesel proibitivi, diminuiremo dipendenza"

Fca, incontro fra sindacati e istituzioni ma l'azienda è assente

Fca, incontro fra sindacati e istituzioni ma l'azienda è assente

È un marchio eccezionale, su cui dobbiamo puntare.

Un'altra interessante novità rivelata da Marchionne è che il prossimo 1 giugno, in occasione dell'Investor Day di Balocco, saranno svelate delle importanti novità per quanto riguarda la casa automobilistica del Biscione e il tridente.

Il Corriere della Sera ha riportato le dichiarazioni rilasciate dal numero uno di Fiat Chrysler Automobiles, Sergio Marchionne, al salone dell'automobile di Ginevra. "Basta guardare il suo bilancio economico, importa più di quanto esporta"., ha poi detto Marchionne, parlando con i giornalisti al termine della riunione dell'Acea, l'associazione dei costruttori europei, a Ginevra.

In più il manager ha detto che "Non abbiamo particolare bisogno di investitori cinesi, ma "restiamo aperti".

Tornando all'Italia, i cronisti chiedono se nello stabilimento di Pomigliano potrebbe essere prodotta una Jeep. Un chiarimento arrivato dopo che, nei giorni scorsi, il 'Financial Times' ha pubblicato un'anticipazione relativa all'addio al diesel da parte della Fiat. Portare tutto via non è facile, per fortuna abbiamo garantito un futuro all'infrastruttura italiana. Riguardo i dazi sull'acciaio Marchionne ha risposto "Potremmo assorbire eventuali dazi acciaio nel 2018". Per il futuro della Marelli, ha aggiunto il numero uno di Fca, "per me non serve una quotazione".

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.