Astori, aperta la camera ardente: in migliaia in fila con De Rossi

Davide Astori, domani l'autopsia sul corpo del calciatore

Davide Astori, domani l'autopsia sul corpo del calciatore

Chi vorrà salutare il capitano della Fiorentina scomparso improvvisamente nella notte tra sabato e domenica potrà entrare dall'ingresso di via Gabriele D'Annunzio 138: l'organizzazione è interamente gestita dal club viola che sollecita, attraverso una nota ufficiale, per motivi di ordine pubblico e sicurezza di raggiungere Coverciano a piedi o, in alternativa, lasciando i propri mezzi nel parcheggio di via Palazzeschi.

Intanto la Procura ha conferito questa mattina al direttore del Centro di patologia vascolare dell'Università di Padova Gaetano Thiene e all'anatomopatologo Carlo Moreschi l'incarico di effettuare gli esami autoptici sul corpo del capitano della Fiorentina Davide Astori.

È tornato nella sua Firenze, Davide Astori.

La compagna, Francesca Fioretti, si è chiusa nel silenzio per proteggere la figlia Vittoria, di due anni. Si tratta di una malattia particolarmente insidiosa perché sfugge ai controlli: è difficile da diagnosticare (l'elettrocardiogramma di un paziente malato può variare all'interno della stessa giornata) ed è silente, non provoca cioè sintomi degni di attenzione. I funerali dell'ex difensore viola sono fissati per domani, all'interno della Basilica di Santa Croce a Firenze, a partire dalle ore 10.

La salma è arrivata a Coverciano accompagnata da uno dei fratelli maggiori, Marco. Nella palestra del Centro tecnico è stata allestita la camera ardente, che dalle 16,30 resterà aperta fino alle 22,30. Ma non finisce qui, perché sia la Fiorentina che il Cagliari hanno deciso di ritirare la maglia numero 13, quella del calciatore, che nessuno più indosserà.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.