Crotone-Spal 2-3, le pagelle: Antenucci straripante, Barberis da bollino rosso

SERIE A

SERIE A

La squadra di Ferrara si è imposta con merito, grazie alle reti firmate da Antenucci, Lorenco Simic e Paloschi. Assenti saranno Stoian, Simic e Festa. Poco dopo ha alzato la testa la formzione emiliana. La pressione della SPAL porta al gol al 37', Lazzari va via dalla destra e crossa basso per Mirco Antenucci, che con lo stop si libera di Capuano e con un destro potente sblocca il risultato. Ad inizio ripresa il pareggio pitagorico con Budimir il quale supera Meret dopo una respinta del portiere su tiro di Barberis. Antenucci apre le danze, poi Simic e Paloschi mettono in ghiaccio la partita. A seguire il Crotone ha rialzato di nuovo le testa, riuscendo pure ad accorciare, col solito Budimir (bel colpo di testa, per il 2-3, al 42').

La Spal si gioca tutto contro il Crotone e va a caccia di tre punti importanti per ritrovare la grinta.

Ed è il margine che oggi Zenga i suoi dovranno difendere per evitare di entrare nei primi tre posti. Tanto sacrificio nel secondo tempo dove ha cercato di far respirare la squadra.

Passano i minuti e la Spal si rende pericolosa fino a sfiorare il quarto gol. Non parlo di singoli, quello resta nello spogliatoio.

Walter Zenga ai microfoni di Sky Sport: "La responsabilità è mia, mi ero affidato a quelli che avevano fatto benissimo precedentemente e non abbiamo trovato la giusta fluidità di gioco".

Ma Ricci mostra subito di essere in vena e seppur Orsato sia disponibile a far giocare all'inglese, riesce, assieme a Benalì, a far salire la squadra di Zenga di qualche metro. Venivamo da un percorso di difficoltà e ho scelto i ragazzi che potevano giocare una grande partita senza pensare al momento.

Primo squillo del match targato Crotone, con Ricci che conclude in area trovando la risposta in tuffo di Meret.

Quest'anno ha diretto la Spal lo scorso 29 ottobre, in occasione della vittoriosa gara interna dei biancazzurri contro il Genoa (1-0). Primo tempo che finisce con la Spal avanti.

E Andrea Nalini, intervenuto ai microfoni di 'Fctv', individua proprio nel calore del pubblico pitagorico una delle chiavi per avere la meglio sugli estensi: "La nostra gente ci aiuta e sostiene sempre, sarà un'arma in più per vincere". A nulla è servita la doppietta di Budimir per il Crotone.I pitagorici si presentano con Budimir e Sampirisi al posto di Trotta e Faraoni.

Il Crotone perde ma non si può e deve deprimere.

SPAL (3-5-2): Meret 6; Cionek 6, Vicari 6.5, Šimić 6.5; Lazzari 6, Kurtić 6, Schiattarella 6 (82′ Salamon sv), Grassi 6.5, Mattiello 6.5; Paloschi 6.5 (89′ Floccari sv), Antenucci 6.5 (78′ Dramé 6). In panchina: Gomis, Marchegiani, Bonazzoli, Vaisanen, Vitale, Everton Luiz, Costa, Viviani, Konate.

Recupero: 0′ pt, 4′ st.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.