Nuova monoposto Alfa Romeo Sauber F1

Nuova monoposto Alfa Romeo Sauber F1

Nuova monoposto Alfa Romeo Sauber F1

Tanto dipenderà dai due piloti, lo svedese Markus Eriksson e il monegasco Charles Leclerc (vivaio Ferrari, che la Rossa tiene d'occhio per il futuro), in cui il team principal Frederic Vasseur ripone piena fiducia.

La livrea è quella preannunciata sul finire dell'anno scorso: predomina il bianco, con qualche linea di blu e il rosso che caratterizza la parte posteriore della vettura.

La Power Unit è quella della Ferrari, che guarda con attenzione alla collaborazione italo-svizzera.

"La filosofia della nuova C37 è molto diversa dalla vecchia C36, sono cambiate molte cose nell'aerodinamica e in tante componenti", ha confermato il direttore tecnico Zender.

La storia che si era interrotta nel 1987 riprende dunque da un progetto ambizioso.

Il rientro del marchio Alfa Romeo non è l'unica novità: la scuderia elvetica ha annunciato la partnership con i marchi Kappa, Claro, Richard Mille e Carrera. "Negli ultimi mesi abbiamo lavorato duramente nella C37 ed è fantastico presentarla oggi".

ZANDER: "LA C37 HA NUOVE FUNZIONALITA'" - Torna il marchio Alfa Romeo e torna il 'distintivo' leggendario del 'quadrifoglio' presente nelle vetture Alfa Romeo più performanti dal 1923. Sono convinto che Marcus e Charles formano una coppia di piloti perfetta, essendo il primo un pilota esperto e il secondo un rookie promettente. Per Marcus si tratterà della quarta stagione con noi. Vorrei ringraziare i nostri partner e tutti i tifosi per il loro supporto. Quello che è certo è che accanto ad Ericsson, pilota d'esperienza, ci sarà uno dei maggiori talenti in circolazione, Leclerc, il quale farà di tutto per mettersi in mostra ed ambire alle posizioni che contano e, se tutto funzionerà per il meglio, potrebbe farci vedere anche delle gare interessanti. Particolare anche la presa d'aria per il motore, con orecchie ben distinte a inizio cofano, che anche in questa interpretazione presenta una pinna meno estesa oltre a una coda piuttosto rastremata.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.