Champions in tv: Chelsea-Barcellona

Champions in tv: Chelsea-Barcellona

Champions in tv: Chelsea-Barcellona

Dopo poco più di 10 minuti dal vantaggio blues, il pressing ospite porta risultati, e con un contropiede perfetto il Barcellona riesce a trovare la rete del pareggio grazie a Lionel Messi. "Sono rammaricato e dispiaciuto, come lo sono tutti i miei calciatori". Peccato perché la gara l'avevamo preparata bene. Al 33′ il Barcellona ringrazia il palo: una gran conclusione di Willian lascia immobile ter Stegen, ma centra in pieno il legno alla sinistra dell'estremo difensore tedesco.

Chelsea-Barcellona, le probabili formazioni - Conte ha qualche dubbio di formazione e riguarda due giocatori: Bakayoko e Alonso, che non sono al meglio.

Il canovaccio tattico della partita è chiaro sin da subito con il Barça a fare la partita ma il primo pericolo lo crea il Chelsea con Hazard che, da destra, si accentra e calcia col mancino non trovando lo specchio per poco. Sfida stellare a Londra, tra un Chelsea che dopo il titolo d'Inghilterra dell'anno scorso in questa stagione non è riuscito a ripetersi in campo Nazionale, ma che si ripresenta agli ottavi di Champions dopo aver addirittura saltato un giro in campo continentale la scorsa stagione.

NAZIONALE - "Guarda, l'ho detto in maniera molto chiara". Un modo per mettere la parola fine alle voci di mercato e alle voci di un potenziale esonero. Il nostro lavoro è particolare: la mia intenzione è continuare, rispettare il contratto.

MORATA DALL'INIZIO - "Non penso che poteva giocare dall'inizio: sono gare di lotta, di sacrificio".

Chelsea (3-4-3): Courtois; Azpilicueta, Christensen, Rüdiger; Moses, Kanté, Fàbregas (84′ Drinkwater), Alonso; Willian, Hazard, Pedro (83′ Morata).

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.