Lazio formato Champions supera 2-0 il Verona Video

Lazio doppio Immobile Verona battuto e Inter scavalcata al quarto posto

Lazio doppio Immobile Verona battuto e Inter scavalcata al quarto posto

L'Hellas Verona, invece, resta inchiodato al penultimo posto con sedici punti all'attivo, distante cinque lunghezze dal Crotone diciassettesimo e virtualmente salvo. Ed è sfatata un'altra maledizione: quella delle sconfitte, 4 nelle ultime 5 uscite tra tutte le competizioni, che rischiavano di rovinare in un mese quanto costruito in tutta la prima parte di stagione. Con la doppietta odierna, Immobile consolida il primato nella classifica marcatori con 22 gol. Terza partita senza tirare in porta, salvezza sempre più lontana, non nei punti, ma nello spirito. La palla si impenna e per Immobile è facile realizzare di testa. Inzaghi dopo il turnover fatto in Europa League ritroverà i suoi uomini cardine: Luis Alberto, Immobile e Radu. L'allenatore biancoceleste dovrà rinunciare a Lucas Leiva costretto a saltare il match per squalifica. Panchina per Anderson e Nani. Nel Verona, Pecchia schiera un 4-4-2 con Matos e il giovane Kean in attacco. Non siamo riusciti a creare problemi alla Lazio e quando le consenti di fare quello che vuole la sconfitta è soltanto una conseguenza logica. Il Verona è ormai alle corde e a pungere ci prova Wallace, dagli sviluppi di un cross dalla bandierina, ma il suo colpo di testa viene intercettato da Nicolas. Una partita a senso unico favorita anche dall'atteggiamento difensivista del Verona, costretto dai muscoli laziali e da poco coraggio a rintanarsi nella propria area di rigore. Al 33', il destro di Luis Alberto si stampa sulla traversa. Una volta trovato il vantaggio, la squadra di Inzaghi riacquista certezze. Finisce 2-0 per la Lazio la sfida dell'Olimpico, con la doppietta del centravanti della Nazionae nel secondo tempo, mentre la prima frazione di gara si era chiusa a reti inviolate.

Nella ripresa l'Hellas è sembrato partire con un pizzico di determinazione in più, riuscendo ad avviare un contropiede concluso da un tiro di Kean, finito lontanissimo dalla porta avversaria. Inzaghi rinsalda la difesa con l'ingresso di Luiz Felipe al posto di Lukaku.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.