Flatulenza durante il volo, scatta la rissa tra passeggeri: atterraggio d'emergenza

Flatulenza a bordo scatta la rissa volo Dubai Amsterdam costretto ad atterraggio di emergenza

Flatulenza a bordo scatta la rissa volo Dubai Amsterdam costretto ad atterraggio di emergenza

L'aereo stava percorrendo la rotta che porta da San Francisco a Honolulu quando i piloti hanno scoperto che l'involucro esterno di uno dei motori dell'aereo stava funzionando male e si era squarciato sopra l'Oceano Pacifico.

Un aereo della compagnia Transavia, in volo da Dubai ad Amsterdam è stato costretto a un atterraggio di emergenza per colpa della flautolenza di un passeggero.

Di conseguenza, il pilota ha dovuto dichiarare un'emergenza a causa delle forti vibrazioni provenienti dal motore destro, costringendo i passeggeri e l'equipaggio a prepararsi per un atterraggio di emergenza. Nonostante le continue lamentele dei vicini di posto, ha continuato a infastidirli. Di fronte alle continue flautolenze, alla fine sarebbe scoppiata una rissa che ha costretto all'atterraggio e all'intervento del capitano.

La compagnia ha bandito dai voli 4 persone, 2 donne e 2 uomini, i protagonisti della surreale vicenda.

I quattro passeggeri rischiano invece di dover coprire i costi che la compagnia aerea ha dovuto sostenere per lo scalo imprevisto a Vienna. "Non abbiamo fatto nulla". Le due donne che sono state "bandite" da Transavia sostengono di essere estranee alla rissa. "La nostra sfortuna è stata quella di essere sedute vicino a quei ragazzi, che non conoscevamo neppure", ha dichiarato Nora Lachhab, studentessa 25enne, ai microfoni del De Telegraaf. La giovane di origini marocchine ha raccontato comunque che l'esperienza "è stata umiliante e lo staff di Transavia si è comportato in modo provocatorio, agitando ancora di più le acque".

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.