Fmi alza stime Pil Italia:+1,4% in 2018

Fmi alza le stime sul Pil italiano +1,4% nel 2018   
                       
                
         Oggi alle 15:48

Fmi alza le stime sul Pil italiano +1,4% nel 2018 Oggi alle 15:48

Anche il Fondo monetario internazionale rivede al rialzo la stima di crescita dell'Italia per il biennio 2018-2019: nell'aggiornamento del World Economic Outlook, presentato a Davos in occasione del World Economic Forum, il Fmi prevede per il 2018 una crescita dell'economia italiana dell'1,4% (+0,3 punti rispetto alle ultime stime Fmi) e dell'1,1% nel 2019 (+0,2 punti). "Qui si spazzano le strade quando ha smesso di nevicare", ha chiosato riferendosi alla coltre bianca che oggi copre la località sciistica svizzera, dopo aver lanciato l'invito a non seguire alla lettera le indicazioni del celebre aforisma di William Blake: "Nella semina impara, nel raccolto insegna, e in inverno godi". Per la crescita globale 2018 si tratta di una revisione di +0,2 punti rispetto alle ultime stime Fmi e sono dovute - si spiega - a una "ripresa della crescita ampia, con notevoli sorprese al rialzo in Europa e Asia". Ma evidenzia anche i rischi legati al voto. Sulla valutazione del nostro Paese, come su quella di altre nazioni che si trovano in una situazione analoga, pesa anche l'incertezza politica data dall'approssimarsi delle elezioni, che secondo il Fondo "dà origine anche a rischi sull'attuazione delle riforme o sulla possibilità di una rielaborazione dei programmi politici". E questo potrebbe a sua volta rallentare la crescita. "La ripresa in corso - ha spiegato - è soprattutto ciclica".

"I bassi tassi d'interesse hanno portato ad accumularsi delle vulnerabilità potenzialmente gravi nel settore finanziario". Motivo per cui, ha ribadito, è importante che si colga l'attimo per intervenire sulle debolezze del sistema.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.