Ying pronto a incontrare Jong

20180108_122511_7E46DBDE

20180108_122511_7E46DBDE

Ribadendo la posizione già espressa in passato, il presidente della Corea del Sud ha però aggiunto che un summit ha senso solo se il successo è garantito e con prospettive di risultati tangibili: "Un meeting tanto per stringerci la mano, non servirebbe a nessuno".

I riflettori sono accesi sull'incontro previsto per martedì nel villaggio di confine di Panmujom, tra il nordcoreano Ri Son-gwon presidente del comitato per la riunione pacifica della Corea e il ministro per l'Unificazione sudcoreano Cho Myoung-gyon. Washington, a quanto pare, non vuol restare fuori dal dialogo, e ha aperto i colloqui con il regime di Pyongyang.

Il presidente della Corea del Sud Moon Jae Ying è pronto a incontrare il leader nordcoreano Kim Jong-un, se questo aiuterà a risolvere il problema nucleare e contribuirà a ricostruire i rapporti tra Pyongyang e Seul.

Quanto poi ad una possibile revoca delle misure restrittive che il suo Paese ha adottato contro Pyongyang, l'inquilino della Casa Blu ha chiarito che la revoca delle stesse è subordinata alla soluzione della crisi nucleare: "sebbene i colloqui con il Nord siano iniziati, la crisi nucleare non è stata risolta, quindi il Sud si terrà al passo con la comunità internazionale sulla questione delle sanzioni", che "non ho alcuna intenzione di alleggerire" anche perché rientrano "nella cornice di quelle stabilite dal Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite" e sarebbe "difficile per la Corea del Sud revocarle indipendentemente".

Durante il colloquio telefonico, afferma sempre la nota della Casa Bianca, i due leader "hanno sottolineato l'importanza di continuare al massimo la campagna di pressione sulla Corea del Nord".

Il compleanno del giovane leader non e' una festa nazionale in Corea del Nord ne' viene festegiato con celebrazioni particolari a differenza delle giornate che segnano la nascita del padre e del nonno. I giochi invernali stanno sgelando rapporti da tempo irrigiditi e fino a qualche giorno fa considerati agli opposti.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.