Caso auto blu, la Montalbano lascia la commissione sanità

Caso auto blu, la Montalbano lascia la commissione sanità

Caso auto blu, la Montalbano lascia la commissione sanità

All'arrivo mi disse di attenderla, passati dieci minuti tornava con una bambina, facendola salire sull'auto mi chiedeva di fare ritorno a Palazzo Civico, perché aveva impegni istituzionali.

Senza commenti. Una nota di cronaca a futura memoria. Poi, non essendo nulla di illecito e tutto autorizzato, la cosa è stata rinviata a dopo le elezioni.

Ennesima bufera in Italia per l'utilizzo delle auto di servizio da parte dei politici per questioni personali.

Un'inchiesta di cui, tra l'altro la Procura di Roma, investita della questione, a giugno dello scorso anno, ha chiesto l'archiviazione.

Caso auto blu, la Montalbano lascia la commissione sanità

"Ne abbiamo già discusso a novembre nel gruppo, i miei colleghi sanno", dice la consigliera Montalbano raggiunta telefonicamente.

"Il martedì io presiedo la commissione". La consigliera grillina si era giustificata dicendo di aver utilizzato l'auto per poco pochissimo tempo, costretta da un imprevisto, a prendere la figlia a casa di un'amica che non la poteva più tenere.

I Corpi dei volontari anticendi boschivi vivono di una convenzione stipulata dalla Regione Piemonte pari a 1 milione di euro l'anno, non sufficiente a supportare le spese correnti (rimborsi volontari e ore volo elicotteri) di situazioni emergenziali come quelle di questo autunno e nemmeno a fare gli urgenti investimenti di ammodernamento e sostituzione dei mezzi per gli interventi nonché di acquisto dei dispositivi di protezione individuali. Ho chiesto ai miei colleghi un passaggio. De Benedetti e Renzi sono stati sentiti dalla procura che però non ha trovato elementi sufficienti per la configurazione del reato di insider trading (sfruttamento di informazioni non di dominio pubblico). Ho preso la macchina, sono andata, ho preso mia figlia e sono tornata. "Ho usato alcune volte l'auto di servizio per questioni di rappresentanza, solo una volta per questioni personali". E sul piano politico aggiunge: "Vogliono cacciarmi, mi caccino. Io non mi dimetto".

"La classe dirigente dei grillini è purtroppo questa".

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.