Boom di influenze in Piemonte: 200mila persone a letto, soprattutto bambini

Influenza, primo decesso in Veneto

Influenza, primo decesso in Veneto

Solo nell'ultima settimana si è registrato un notevole aumento dei casi di influenza tra la popolazione italiana da Nord a Sud.

Sono stati in 1.289 a rivolgersi ai medici di Dea e pronto soccorso: 127 in più rispetto alla settimana precedente, con un tasso percentuale di crescita inferiore però rispetto ai giorni precedenti, dal 18 al 24 dicembre.

Ruscitti spiega che negli ospedali pugliesi di secondo livello, come gli Ospedali Riuniti di Foggia, il Policlinico di Bari, e gli ospedali di Brindisi, Taranto e Lecce vi sono "problemi" connessi ai posti letto disponibili per i ricoveri, che non si registrano invece negli ospedali di primo livello. Informazione che, ricordano dall'Asl, consente di scegliere la sede meno affollata.

"Il ministero della Salute insieme a noi dell'Istituto superiore di sanità sta valutando se estendere anche ai piccoli il vaccino gratuito", rivela la ricercatrice del Dipartimento di infettivologia dello stesso Iss, Caterina Rizzo. L'incidenza, che per la precisione è di 4,81 per mille, è molto inferiore alla media nazionale (11,11 casi ogni mille assistiti).

I pazienti maggiormente colpiti sono i bambini al di sotto dei cinque anni: circa 30 casi ogni mille.

Secondo quanto riportato nel bollettino dell'Istituto superiore di sanità, dal 25 al 31 dicembre si sono registrati circa 673mila casi per un totale di circa 2.168.000.

Il picco stagionale si dice ancora non sia arrivato, lo si attende fra una settimana con la riapertura delle scuole. A predominare è il virus di tipo B (61%) su quello di tipo A (39%). Visto che siamo all'inizio, rivolgerei agli anziani l'invito a vaccinarsi.

Se l'influenza sta colpendo in tutta Italia, le regioni dove l'attivita' virale e' piu' intensa sono Piemonte, Provincia Autonoma di Trento, Liguria, Marche, Basilicata e Calabria, seguite da Umbria, Lazio, Abruzzo, Campania e Sardegna.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.