Roma, Di Francesco non esulta: "Non siamo stati lucidi"

Perotti e Schick

Perotti e Schick

E' un peccato perché ha provato conclusioni importanti nel corso dei 90 minuti, mi auguro che si sblocchi al più presto. Il bosniaco ci sta mettendo del suo: dopo l'exploit di Stamford Bridge contro il Chelsea (18 ottobre), ha trovato la via del gol in una sola occasione in tredici partite, firmando una delle reti necessarie per piegare la Spal. Per questo si deve sbloccare. L'inattesa eliminazione in Coppa Italia con il Torino e il ko in casa della Juventus hanno fatto il resto, togliendo certezze a un gruppo ora distante nove lunghezze dal Napoli, pur con la partita da recuperare in casa della Sampdoria. "Poi tutti i moduli sono validi quando ci sono la cattiveria e la voglia di fare bene". "Non abbiamo gestito bene il vantaggio nella ripresa, dove abbiamo fatto meglio del primo tempo - ha spiegato a Premium l'allenatore giallorosso - Dovevamo chiuderla prima e non l'abbiamo fatto e poi il Sassuolo ha meritato il pareggio".

SCHICK-DZEKO, LA COPPIA SCOPPIA - Tra i problemi da risolvere, oltre a quelli di una manovra offensiva a dir poco prevedibile - la Roma, con 29 reti, ha il peggior attacco delle prime sei in classifica - nonostante le tantissime alternative a disposizione, c'è indubbiamente la convivenza tra Edin Dzeko e Patrik Schick. Abbiamo sbagliato troppo e se vogliamo diventare una squadra un pochino più grande non possiamo permettercelo. Avremmo dovuto sfruttare meglio le corsie esterne. Esiste l'errore, tanto continua ad esserci sempre anche con la Var e anzi con la Var dà anche più fastidio. Poi paradossalmente abbiamo subito gol nel momento in cui eravamo schierati bene. La palla, prima che a Monchi per il mercato di gennaio, passa a Di Francesco: tocca a lui sbrogliare una matassa che si è fatta particolarmente intricata. "La squadra spesso domina la gara ma oggi siamo stati molto meno lucidi".

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.