NAS nel bistrot di Cannavacciuolo: due denunce e una multa

Blitz dei Nas nel bistrot di Torino nei guai Cannavacciuolo   
                       
                
         Oggi alle 08:51

Blitz dei Nas nel bistrot di Torino nei guai Cannavacciuolo Oggi alle 08:51

Questa proprio non se l'aspettava, Antonino Cannavacciuolo, chef di grido, che dalla sua Vico Equense, nella penisola sorrentina, ha portato la sua cucina in tutta Italia e nel resto del mondo, facendosi apprezzare già in giovane età.

I Nas nel bistrot di Cannavacciuolo a Torino: due denunce. In sintesi al Cannavacciuolo Bistrot di Torino è stato contestato di non aver segnalato alcuni alimenti in processo di 'abbattimento'.

Prodotti congelati ma non correttamente segnalati sul menu, dove quindi apparivano come freschi.

Pri che controlla i ristoranti dello chef. Il motivo è legato alla mancanza di un corretto sistema di tracciabilità di alcune materie prime utilizzate in cucina. Non si tratta certo di cibi pericolose o di dubbia provenienza, solo una violazione amministrativa: secondo la normativa italiana, ogni volta che un ristorante riceve prodotti alimentari deve registrare produttore e zona di provenienza. Lo chef ha riconosciuto l'errore ma ci tiene a precisare che non è stato fatto di proposito: "Certo: abbiamo sbagliato, c'è poco da discutere. Abbiamo commesso un errore, ma non in malafede". E allora viene congelata, ma esclusivamente per uso personale e non per essere proposta successivamente ai clienti. "Ma quella roba, lo ripeto, ce la mangiavamo noi e nessun'altro". E sono stati infatti ritrovati all'interno di un congelatore. "Evidentemente negli ultimi tre giorni nessuno aveva avuto ancora il tempo", si giustifica Cannavacciuolo. È giusto fare i controlli, ma se la carta non è scritta nel modo giusto potrebbe bastare un avvertimento con una pacca sulla spalla. Abbattere il pesce, ricorda al quotidiano piemontese, è obbligatorio per legge, specie se presentato crudo: il problema sarebbe nell'averlo indicato in fondo al menu, spiega Cannavacciuolo. Ma questo è un altro discorso. Può succedere, però, che ne avanzi un po'. "Nei nostri ristoranti sono sempre state trovate cucine perfette e dipendenti in regola - conclude - Storie come questa fan venire voglia di andarsene". Quello che non ha digerito è l'applicazione letterale delle regole.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.