Catalogna, vince l'alleanza indipendentista ma primo partito è l'unionista Ciudadanos

Catalogna indipendentisti verso la maggioranza assoluta

Catalogna indipendentisti verso la maggioranza assoluta

La questione dell'affluenza appare fondamentale: più cittadini al voto e più possibilità che i fautori dell'indipendenza abbiano la peggio.

Secondo un exit poll pubblicato dal quotidiano catalano La Vanguardia - che si basa però solo in parte su interviste realizzate nella giornata di oggi - gli indipendentisti confermerebbero assai probabilmente la maggioranza in Parlamento, con una forchetta che va dai 67 ai 71 seggi (su un limite di 68). Per il primo partito, è testa a testa tra Ciudadanos e l'indipendentista Esquerra Republicana de Catalunya del vice presidente Oriol Junqueras, in carcere a Madrid.

Si aprirebbe infatti un ulteriore capitolo incerto per il premier Mariano Rajoy e la sua capacità di arginare la crisi che ha danneggiato l'economia spagnola, anche spingendo centinaia di aziende a trasferire all'esterno della catalogna le loro sedi legali. Segno evidente di come il richiamo ai seggi elettorali voluto da Rajoy abbia trovato grande eco nel popolo della Catalogna: a ogni modo, qualora gli indipendentisti andassero davvero a vincere, non è ancora chiara la strategia che adotteranno. "Mi aspetto molta partecipazione e che tutto proceda senza incidenti, noi di Ciutadans abbiamo l'opportunità di governare" racconta Miguel García Sainz, rappresentante del partito unionista che candida alla presidenza della Generalitat Inés Arrimadas. In serata si terrà lo spoglio decisivo, le urne chiudono alle 20. Si tornerebbe al voto, ma intanto il discorso sulla indipendenza sarebbe fortemente compromesso e il governo spagnolo avrebbe la possibilità di guadagnare ulteriore tempo.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.