Apple ammette: "Rallentiamo i vecchi iPhone"

Batterie iPhone usate

Batterie iPhone usate

È questa la domanda che si sono fatti alcuni utenti di Reddit, una delle più affollate community di social news del mondo. Una correlazione tutta nuova, che ha una spiegazione? demoniaca. Anzi sui propri pollici.

A chiarire il funzionamento di questo particolare "sistema di protezione" sviluppato da dalla casa di Cupertino per i suoi iPhone è stato John Poole, CEO di GeekBanch, una delle piattaforme di benchmark più utilizzate in assoluto nel settore mobile, che è stato tra i primi ad evidenziare, supportando con dati concreti, il comportamento anomalo degli iPhone. L'accusa degli internauti riuniti sotto vari topic di Reddit era proprio questa: lo fate volutamente per farci comprare i nuovi iPhone. E ovviamente (a detta loro), lo fa per una giusta causa: migliorare l'esperienza di utilizzo degli utenti. Come questo problema è stato risolto? Secondo Poole Apple abbassava le performance della Cpu o dei processori dopo che le batterie avevano raggiunto un certo numero di cicli di ricarica. Un approccio che peraltro sembrerebbe essere diventato uno standard a partire dall'iPhone 7 e che, quindi, si ripeterà anche per i futuri iPhone. L'azienda ha anche riferito che eseguirà la stessa procedura per altri device in futuro.

La sua tesi si basava su una prova empirica: eseguendo un test su Geekbench col suo iPhone 6s che aveva perso il 20% della capacità originale della batteria, aveva ottenuto un un punteggio di 1466 in single core e 2512 in multi core. Quando succede, l'iPhone si spegne improvvisamente per proteggere le componenti interne, anche se lo smartphone ha ancora un 30-40% di carica. L'anno scorso abbiamo rilasciato una funzionalità per iPhone 6, iPhone 6s e iPhone SE per evitare i picchi istantanei solo quando necessario per evitare che il dispositivo si spenga inaspettatamente durante queste condizioni. Lo abbiamo fatto solo per prevenire lo spegnimento improvviso dei telefoni. Unica alternativa è cambiare la batteria.

Le ultime dichiarazioni ufficiali di Apple sono state raccolte da TechCrunch e riportate pure da 9to5Mac.

Tornando ad oggi Apple dichiara che si, la potenza di iPhone viene castrata ma solo quando iOS "sente" che potrebbero esserci e presagire dei malfunzionamenti legati all'usura della batteria.

Come suggerisce Poole, tutto questo finirà nel grande calderone della cosiddetta obsolescenza programmata: se rallentare lo smartphone per migliorare l'autonomia sia legittimo o meno lo lasciamo decidere a voi, ma sicuramente un'informativa in merito sarebbe stata apprezzata.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.