Via facebook Elio e le Storie Tese

Gli Elio e le Storie Tese rimandano il ritiro: “Vogliamo il penultimo posto a Sanremo 2018”

Gli Elio e le Storie Tese rimandano il ritiro: “Vogliamo il penultimo posto a Sanremo 2018”

Nuovi concerti sono presumibilmente destinati ad aggiungersi, compresa un'altra data a Milano.

La band composta da Elio (voce), Faso (basso), Cesareo (chitarra), Christian Meyer (batteria), Jantoman (tastiere), Diego Maggi (tastiere), Paola Folli (voce) e Mangoni (artista a sé) non fa dietrofront sulla scelta, ma allo stesso tempo aggiunge due tasselli importanti al prossimo anno, l'ultimo insieme: la quarta partecipazione a Sanremo con "Arrivedorci" e il tour di addio, dal 20 aprile, in tutta Italia.

Già, perché - confessano - come un prodotto da consumo, prêt-à-porter, tipo banco alimentare, hanno una data di scadenza. E che giorno era? Invece Elio e le Storie Tese sembrano averci ripensato, almeno in parte. "Ecco, quindi, si può dire anche addio, ma ci vedrete ancora singolarmente, perché siamo creativi, vogliamo continuare a esserlo e ci piace sperare che questa cosa sia anche uno stimolo per inventarci nuove creazioni meravigliose". "Tutto è nato dagli screzi nati in autobus che ci portava in giro in Europa con un unico bagno chimico". Nemmeno dopo la grande dimostrazione di affetto da parte del numeroso pubblico che lo segue. Sì, e no - afferma la band - Sì: il concerto di domani è davvero il Concerto d'Addio degli EelST. "Il concerto nel quale, con quasi tre ore di musica, celebreremo una grande festa con una scaletta costruita dalle preferenze espresse dei fan sulla nostra pagina Facebook". Ma questa è un'altra storia. "Abbiamo pensato a loro". "Tutti i residenti extra-lombardi che hanno acquistato il biglietto per il concerto di domani sera, avranno diritto ad un biglietto omaggio per una tappa del Tour d'Addio (maggiori info su fepgroup.it), relativamente alla propria regione di residenza" sottolineano gli ElioelST! I particolari sono spiegati sul sito dell'organizzatore Friends & Partners. Ci sarà un altro album? "Arrivedorci?", chiosa Casiraghi. Per Casiraghi, dunque, si è trattato di una "Operazione di marketing ben concertata che probabilmente varrà anche il primo posto al Festival di Sanremo". E perché arrivederci e non addio? Sono quelle robe che basta poco per far riemergere vecchi rancori, minacce di morte alla madre. La parola addio sarebbe stata un po' troppo forte.

"Non ci saranno ripensamenti". All'inizio del 2018 uscirà l'ultimo progetto discografico di Elio e le Storie Tese che conterrà anche il singolo "Licantropo vegano" e l'ultimo inedito, il brano sanremese.

A questo punto ci chiediamo: come ci si comporterà gli Elio dopo lo scioglimento, cioè dopo il 30 giugno 2018? "Be', prima bisogna riempirlo", risponde Elio realista. "Siamo in attesa dell'idea giusta". Magari un live a San Siro? No: "non sarà l'ultimissimo concerto degli EelST".

Gli Elio e le Storie Tese ci hanno abituato negli anni, con la loro grande ironia, a grandi colpi di scena. Si sono chiesti il motivo? "Forse bisognerebbe correggere il tiro sulla scuola".

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.