Nadia Toffa: "Ho pensato mi sdraio un attimo, poi invece..."

Nadia Toffa racconta “Quella mattina mi sentivo strana”

Nadia Toffa racconta “Quella mattina mi sentivo strana”

Lo ha raccontato lei stessa nell'intervista andata in onda ieri sera a Le Iene (potete vederla interamente QUI). Stralci di questa intervista sono stati riportati dal sito Ansa. So di aver chiuso la valigia, messo il cappotto.

In ospedale mi hanno ribaltato come un calzino. "Se penso alle persone che si sono preoccupate per me, mi commuovo da morire". Poi mi hanno spiegato che è successo un putiferio: città intere che hanno pregato per me, a Taranto hanno fatto pure la fiaccolata.

Il sorriso inconfondibile di Nadia Toffa. "Di faccia, ho ancora il livido". Ho ripreso conoscenza in ambulanza.

Il calore dei fan si è fatto sentire ancora una volta. Sul malore, ricorda: "Quella mattina mi sentivo strana, ma del malore non ricordo nulla". Quindi ho realizzato e mi sono detta: 'Vuoi vedere che è la mia ambulanza?'. Non è la prima volta che ci vado perché ascolto poco i segnali del mio fisico. Quando Nadia riapre gli occhi, vede Max Ferrigno, autore storico delle Iene. Per il momento la Toffa è in convalescenza.

I medici capiscono che la situazione è grave e decidono di trasportarla in elicottero. EMOZIONI Del viaggio in elicottero fatto nonostante la bora, "una figata pazzesca", le rimangono ricordi precisi: "Le cuffie, perché l'elicottero fa molto casino, e un microfonino per parlare con il capitano". Qualcuno chiama un'ambulanza. "Nella mia vita non l'avevo mai presa - dice Toffa - All'inizio ho pensato che fosse successo un incidente, ma dopo un po' mi sono resa conto che forse sentivo la sirena un po' troppo vicina". Una vicinanza che Nadia non si aspettava e che l'ha riempita di orgoglio.

Nadia (paparazzata qualche giorno fa dal giornale Chi) si è subito resa conto della gravità della situazione: "In quel momento non mi sono resa conto che ci stavo lasciando le penne".

Ma non è finita qui. "Chi ha detto a Maria De Filippi che sono stata male?". Insomma, una Nadia carica come sempre e pronta a riprendersi alla grande, cosa che le auguriamo di cuore.

La conduttrice, inviata del programma televisivo, era stata colpita da un improvviso malore sabato 2 dicembre, mentre si trovava in un hotel di Trieste.

Il lavoro di Nadia la porta a scontrarsi con molti politici nel nome di battaglie importanti.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.