Un fulmine cade sulla centralina, fumo e paura agli Uffizi

Firenze, principio di incendio agli Uffizi: “Un fulmine ha colpito la centralina”

Firenze, principio di incendio agli Uffizi: “Un fulmine ha colpito la centralina”

Questa mattina alle 8:30 è cessato l'allarme e la galleria è stata riaperta ai visitatori comprensibilmente preoccupati per l'incolumità delle collezioni ospitate dagli Uffizi. La richiesta di soccorso è stata effettuata dal personale del museo che ha visto uscire del fumo dal sottotetto. La zona interessata dall'allarme non ospiterebbe nemmeno opere d'arte. I pompieri hanno individuato una trave in legno e il tavolato limitrofo che stava bruciando lentamente producendo molto fumo che usciva dalle finestre. I vigili del fuoco hanno riferito che il principio di incendio è stato causato da un fulmine che ha colpito una centralina elettrica. A darne notizia, parlando con l'ANSA, il direttore della Galleria Eike Schmidt, che spiega come, dopo un attento controllo, non sia stato riscontrato dopo la vicenda di stanotte "nessun danno alle opere, né a persone".

In un primo momento si era pensato anche a un cortocircuito, ma poi questa ipotesi è risultata infondata. Lo hanno accertato i vigili del fuoco intervenuti nel museo per un allarme incendio. Il locale interessato è il guardaroba attiguo alla cattedrale. L'intervento è terminato è terminato alle 6.45 di stamani.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.