Coppa Italia, che impresa del Pordenone! Cagliari fuori: ora l'Inter

Andrea Belotti

Andrea Belotti

La sfida è equilibrata, la squadra di Colucci è ben messa in campo e va più volte vicina al vantaggio. Dopo aver eliminato Matelica, Venezia e Lecce, il Pordenone si è tolto la soddisfazione di buttare fuori dalla Coppa Italia una squadra di due categorie superiori che, per lunghi tratti della gara, non si sono visti.

I ragazzi allenati da Leonardo Colucci, con un passato da calciatore nella Lazio e proprio nel Cagliari, sono al quarto posto del Girone B alle spalle dell'Albinoleffe, del Renate e del Padova capolista. Dopo un altro brivido con il tiro dalla distanza di Lulli parato in due tempi da Crosta, i rossoblù trovano il pareggio grazie all'inserimento perfetto di Dessena che su assist di Farias batte in uscita Perilli. Ma per il Cagliari è un fuoco di paglia: giocano meglio gli ospiti che nella ripresa ritrovano il meritato vantaggio, al minuto 17'. Non basta nel finale il disperato forcing dei rossoblù: a parte un gol annullato in fuorigioco a Deiola, il Cagliari non è mai pericoloso e al 90' il Pordenone può far festa.

Alle ore 18.00 si accenderà invece al Paolo Mazza la partita tra Spal e Cittadella: sarà quindi un gradito incontro tra formazioni che solo nella stagione precedente hanno convissuto nella medesima lega. "Non siamo riusciti a dare continuita' alle nostre prestazioni". Sono felice per la proprietà, per la gente di Pordenone, entrare nella storia è sempre bello. "Undici siamo noi e undici loro". Stiamo portando avanti un processo di crescita, abbiamo tanti giocatori giovani e qualche elemento esperto come Berrettoni.

La squadra di Serie C affronterà martedì 12 dicembre a San Siro l'Inter di Luciano Spalletti, seconda in classifica alle spalle del Napoli. Un sogno per la squadra friulana, unica di Serie C ad essere ancora in corsa nella massima coppa nazionale.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.