Francia, museo senza videosorveglianza: rubato de Chirico di valore 'inestimabile'

Ruba un de Chirico con un taglierino

Ruba un de Chirico con un taglierino

La "Composizione con autoritratto" del 1926 è stata rubata al Museo di Belle Arti di Béziers, nel sud della Francia, riferiscono fonti giudiziarie. Secondo gli esperti, si tratta di un quadro dal valore "inestimabile". Il furto risale al 16 novembre, ma la notizia è stata diramata dal museo solo nelle ultime ore. L'allarme è scattato giovedì, quando intorno all'orario di chiusura del museo i custodi dell'Hotel Fabrégat, edificio in pieno centro che ospita una parte delle collezioni comunali, tra cui, appunto, la collezione di Jean Moulin, hanno rinvenuto la cornice vuota. Il responsabile probabilmente ha usato un taglierino per tagliare la tela dipinta, lasciando la cornice appesa.

Il punto di questi furti è che non sono quadri vendibili. Quindi sono furti fatti su ordinazione da chi intende poi tenerli nascosti per sempre.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.