Bologna corsaro al Bentegodi. Il monday night finisce 2-3 per i gialloblu

Nell’ultimo turno di serie A il Bologna ha perso in casa con il Crotone

Nell’ultimo turno di serie A il Bologna ha perso in casa con il Crotone

Bene anche l'ingresso del giovane Okwonkwo - successivamente costretto ad uscire per infortunio - autore del gol del momentaneo 2-2.

Hellas Verona (4-3-3): Nicolas 5; Caceres 6,5, Heurtaux 5,5, Caracciolo 6, Fares 5,5; Romulo 6, B. Zuculini 6, Buchel 5,5 (67' Fossati 5,5); Verde 6,5, Pazzini 5,5, Cerci 6,5 (79' Lee sv). Il Bologna deve invece fare i conti con la pesante assenza di Di Francesco: le certezze nel tridente d'attacco sono dunque Verdi e Palacio, mentre la terza maglia sarà assegnata a Krejci (con l'ex Inter prima punta) oppure a Destro, che invece farebbe scalare Palacio sulla fascia. L'arbitro estrae un paio di cartellini gialli, ma le due squadre sentono l'importanza di una gara che potrebbe invertire il trend negativo. Gli ospiti prendono fiducia e continuano ad attaccare, ma si espongono alle ripartenze avversarie: la partita diventa bella con continui ribaltamenti di fronte e i padroni di casa passano ancora.

FINE PRIMO TEMPO - Si va al riposo sul 2-1, per ora decidono i gol di Cerci, Destro e Caceres. Conclusione potente di Destro da posizione ravvicinata, perfetta la rifinitura di Palacio. Al 33' Martin Caceres riporta avanti i gialloblu. Una scelta a rischio critiche per il tecnico, che però viene premiato da Okwonkwo, che entra e bissa il gol segnato sabato con la Primavera trasformando il cross di Verdi nel 2-2. Cross con traiettoria perfetta, Cerci in area anticipa tutti e di testa batte un Mirante non impeccabile nell'uscita: è 1 a 0. Il colpo del ko è di Donsah, al 76'.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.