Kakà: mi piacerebbe continuare nel calcio, magari con il Milan

Kakà apre al Milan

Kakà apre al Milan"Mi piacerebbe allenare i rossoneri

La rosa di squadre da allenare è però lunga.: "Porto il Milan nel cuore come le altre squadre dove ho giocato".

Quando si parla di Milan a Kakà si illuminano gli occhi e non potrebbe essere altrimenti, visto che in rossonero ha vissuto le stagioni più belle della sua carriera e a Milanello è diventato il campione idolo di adulti e bambini. "San Paolo, Real Madrid, Milan e Orlando City, penso di avere le porte aperte ovunque". "Allenarlo? Perché no, ma non ho nessun contatto col club, deciderò il mio futuro nelle prossime settimane" ha concluso.

L'ex numero 22 del Milan non ha dubbi su chi prendere come esempio in panchina.

Uno dei profili modello a cui il verdeoro si ispira, è Zinedine Zidane: "Il suo percorso da giocatore ad allenatore rappresenta un modello, Zidane è stato unico come calciatore e ora lo è come tecnico e io potrei usare tutto quello che ho imparato da Mourinho o Ancelotti".

Intervistato dal quotidiano polacco 'Przeglad Sportowy', il brasiliano ha rilasciato queste parole: "In futuro mi piacerebbe restare nel mondo del calcio come allenatore o come direttore sportivo, ma in questo momento mi sento ancora un calciatore".

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.