Benevento ancora sconfitto, De Zerbi sembra già rassegnato: dichiarazioni che non aiutano

Sassuolo

Sassuolo

La squadra di De Zerbi colleziona infatti la tredicesima sconfitta consecutiva in un campionato che per la squadra sannita si sta trasformando in un sortilegio. Ne risente però la partita che risulta frammentata e poco emozionante. Matri in area al 34' temporeggia troppo col pallone tra i piedi e si fa triplicare prima di riuscire a tirare. Christian Bucchi tira un sospiro di sollievo dopo la vittoria sul Benevento che tiene il Sassuolo fuori dalla zona retrocessione: "Abbiamo prodotto e sbagliato tanto". Al 44' Ragusa ha la più ghiotta palla gol del match ma a un metro dalla porta non riesce a mettere in rete. Il Benevento si getta in avanti alla ricerca del pareggio che arriva grazie ad un gol di puro opportunismo dello svedese di origine cubana Armenteros, il migliore dei suoi, bravo a correggere in rete da due passi un tiro di Ciciretti. Nel Benevento al 67′ viene espulso Letizia per un fallo su Ragusa a pallone lontano. Gico lezioso e prevedibile, Sassuolo che si è limitato a frenare il gioco dei padroni di casa. Non riesce ad approfittare della situazione il Sassuolo che non crea più azioni pericolose.

Un colpo di testa di Peluso al 94' regala i tre punti al Sassuolo, che batte il Benevento 2-1 al Vigorito, in trasferta. Il raddoppio del Sassuolo sul finire (94′) con Federico Peluso, dopo un calcio di rigore sbagliato clamorosamente da Berardi.

Benevento (4-3-3): Brignoli; Letizia, Costa, Antei, Di Chiara; Chibsah (68' Venuti), Viola, Cataldi; Ciciretti (90' Lazaar), Armenteros, D'Alessandro (60' Parigini). A disp.: Belec, Del Pinto, Djimsiti, Coda, Memushaj, Puscas, Lombardi, Gravillon.

Sassuolo (4-3-3-) Consigli 7, Gazzola 6.5, Cannavaro 6.5, Acerbi 6, Peluso 6.5, Magnanelli 6 (45' st Falcinelli sv), Biondini 6 (15' st Sensi 6), Missiroli 6.5, Politano 6, Matri 5.5, Ragusa 6.5 (26' st Berardi 4.5). Allenatore: Cristian Bucchi. A disposizione: Marson, Pegolo; Lirola, Goldaniga, Rogerio, Adjapong, Mazzitelli, Cassata, Scamacca.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.