Milano: allarme per una finta bomba al Tribunale

Attendere un istante stiamo caricando il video

Attendere un istante stiamo caricando il video

Secondo le prime ricostruzioni a dare l'allarme è stata una signora che mentre passava per caso lungo la via Freguglia, ha notato l'oggetto sospetto.

All'interno, hanno scoperto gli artificieri, si trovava una granata.

La bomba-ananas si trova nel perimetro esterno, delimitato da una cancellata, del palazzo di giustizia poco dopo un'impalcatura, quasi all'altezza dell'incrocio con corso di Porta Vittoria.

L'allarme però non è stato del tutto ingiustificato visto che in effetti con questo marchingegno, di bombe, se ne potevano fare tante. Il pm Alberto Nobili, titolare del dipartimento antiterrorismo della procura milanese, è pronto ad avviare un'indagine per procurato allarme, reato punito fino a 6 mesi di carcere.

Come riferisce Il Mattino, sembrava trattarsi di una cosiddetta bomba-ananas, cioè un gadget che si apre e le parti interne servono per triturare la marijuana. Dopo gli accertamenti degli artificieri la strada è stata riaperta alla circolazione. Sul luogo ora sono presenti mezzi e uomini di polizia di Stato, polizia locale di Milano e carabinieri.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.