Pochesci, che attacco all'Italia: "Vergogna, la Svezia vale la Lega Pro"

Pochesci Italia Svezia PS

Pochesci Italia Svezia PS

"Oltre che una squadra di profughi ci siamo fatti pure picchiare e adesso rischiamo di andare a casa". Certo è che ieri il cilma allo stadio Liberati era teso, sia per il rigore richiesto a gran voce dal Novara all'ultimo mintuo di gara, ma anche per l'esternazione del mister che fatto il giro del web e non solo. La Ternana Unicusano è ultima (seppur in una classifica cortissima) ma nella conferenza stampa pre-Novara Pochesci dedica un paio di minuti alla nazionale, che rischia di mancare l'appuntamento Mondiale, producendosi in una tirata in romanesco. La prognosi infine è infausta: "Il calcio italiano è finito, perdemo tutti, stamo annà fuori dal mondiale".

Le sue parole alla vigilia di Ternana - Novara hanno fatto rumore e sono state riprese anche dai media nazionali. Una cosa è certa "mo' questi ci fanno stare col pensiero fino a lunedì che usciamo dal Mondiale". Ma che siamo diventati tutti 'pariolini'? Che interviene duramente sulla sconfitta dell'Italia contro la Svezia: "Non meniamo più". Siamo andati in Svezia e abbiamo avuto paura. Abbiamo perso con chi? Purtroppo o per fortuna, sono l'allenatore di una squadra gloriosa come la Ternana e questo ha messo in risalto le mie parole. Le primavere sono fatte tutte da stranieri, basta.

Tuttavia a destare particolare scalpore sono spesso le dichiarazioni che provengono dagli addetti ai lavori, i quali dovrebbero talvolta comprendere le pressioni e le difficoltà di chi si siede su una panchina che scotta, come lo è appunto quella del commissario tecnico dell'Italia, Gian Piero Ventura. Questo è il calcio italiano, ogni mese c'è un oriundo... "Altrimenti andiamo a fare il campionato europeo e mondiale". "Perché la Svezia vale quanto una squadra di Serie C italiana", ha detto Pochesci riguardo al ko azzurro nel playoff di andata delle qualificazioni a Russia 2018. Oh, ma andassero a prendere gli italiani nei campionati di Serie D e Serie e dategli l'opportunità.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.