Rosatellum, ok della Camera alla prima fiducia

Gentiloni perde l’innocenza e mette la fiducia sulla legge elettorale “Era l’ultima chance”

Gentiloni perde l’innocenza e mette la fiducia sulla legge elettorale “Era l’ultima chance”

Il governo incassa le prime fiducie poste sui primi due articoli del Rosatellum bis. I si sono stati 372, i no 149 e gli astenuti 6.

A favore della legge sono, come ormai noto, Pd, Forza Italia, Lega Nord e partiti centristi della maggioranza, mentre alla veemente protesta di 5 stelle e sinistre si è aggiunta Fratelli d'Italia.

Prime due fiducie senza patemi La terza votazione di fiducia sull'articolo tre riguarda la delega al Governo per la determinazione dei collegi uninominali e dei collegi plurinominali. Di Maio ha proseguito: "Nel '23 Mussolini ha messo la fiducia sulla legge Acerbo che aprì la strada al fascismo". L'emendamento che diminuisce a cinque anni tale periodo è stato denominato "emendamento salva Bueno" poiché permette la ricandidatura della deputata italo-brasiliana Renata Bueno, che fino a sette anni fa era stata consigliere comunale in Brasile.

Nuovo sí alla Camera per la legge elettorale. Così Di Maio ha aperto il suo intervento in dichiarazioni di voto ringraziando "chi sta seguendo in piazza, in migliaia, tutti hanno a cuore la nostra democrazia: vinceremo questa battaglia e sarà la vittoria di tutti loro".

Luigi Di Maio, ha annunciato una "veglia per la democrazia in piazza".Se il Rosatellum dovesse superare la prova del voto finale segreto, il M5s e Beppe Grillo, hanno promesso di replicare la mobilitazione al Senato. Il candidato premier del M5s ha inoltre annunciato manifestazioni davanti al Quirinale per chiedere a Mattarella di non firmare la legge. La norma prevede le disposizioni transitorie per l'entrata in vigore della legge, con particolare riferimento alle circoscrizioni estere. Nel momento in cui introduciamo questa norma di reciprocità, mettiamo delle limitazioni: non è permessa la pluri-candidatura, non ci si può candidare contemporaneamente all'estero e in Italia. Non resta che aspettare la fine della giornata di oggi, per scoprire le sorti del Rosatellum e di come tutto il mondo politico reagirà di fronte alla decisione che verrà presa. "Per quanto riguarda il governo si farà ogni sforzo per giungere ad una conclusione ordinata della legislatura". Richiesta che avrà risposta positiva perché avanzata da un gruppo parlamentare.

Le proteste. Continua la manifestazione in piazza Montecitorio dei 5 Stelle, che riprenderà oggi alle 13:30.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.