La Protezione Civile di Cesa aderisce a ''Io non Rischio''

Io non rischio: il 14 ottobre tutti in piazza per imparare e diffondere le buone pratiche di Protezione Civile

Io non rischio: il 14 ottobre tutti in piazza per imparare e diffondere le buone pratiche di Protezione Civile

Sabato 14 ottobre circa 5mila volontari e volontarie di protezione civile di oltre 700 realtà associative, tra sezioni locali delle organizzazioni nazionali di volontariato, gruppi comunali e associazioni locali di tutte le regioni d'Italia, allestiranno punti informativi "Io non rischio" nelle piazze dei capoluoghi di provincia italiani, per diffondere la cultura della prevenzione e sensibilizzare i propri concittadini sul rischio sismico, sul rischio alluvione e sul maremoto. "Vogliamo che i cittadini conoscano le buone pratiche di protezione civile". Oltre al punto informativo, quest'anno i volontari, in collaborazione tra la Provincia autonoma di Trento ed il Comune di Trento, invitano tutti i trentini ad un evento speciale a supporto della Campagna: "La piazza di Protezione civile con i testimonial sportivi". Da alcuni giorni è online lo spot che invita i cittadini a prendere parte agli incontri organizzati in tutta Italia. Le piazze in cui si svolgerà levento sono il tratto pedonale di Corso Vittorio Emanuele, a Cagliari; Piazza Italia, a Sassari; Piazza Eleonora D'Arborea, ad Oristano; Piazza Roma, a Carbonia. "Nelle calamità, frequenti nel nostro e in altri Paesi, le vittime sono provocate non tanto dagli eventi naturali ma dal crollo di edifici e infrastrutture non a norma, e su questo tema è opportuno stimolare una riflessione e promuovere una corretta informazione". Al fianco di Gallo, ad illustrare lo scopo e gli obiettivi della campagna "Io non rischio", il consigliere delegato alla Protezione Civile Antonio Ruvolo, Beniamino Scopelliti del Gruppo comunale di Protezione Civile della Città di Reggio Calabria e Patrizia Alessio, referente regionale INR Anpas, partner del progetto.

Torna a Salerno con la sua settima edizione l'iniziativa promossa dalla Protezione Civile "Io Non rischio". "E' perciò prioritario rendere le persone consapevole di come muoversi nelle città e in altri luoghi". "Quella di "Io non rischio" è un'occasione che si ripete ogni anno ma questa edizione 2017 ha un valore tutto particolare", - ha detto l'assessore Federica Fratoni - i recenti fatti di Livorno, solo per citare l'ultimo, ci dicono che la formazione e l'informazione del cittadino sono un aspetto essenziale di un sistema di Protezione civile che funziona.

L'elenco completo delle piazze interessate dall'iniziativa è disponibile sul sito ufficiale della campagna, www.iononrischio.it dove è possibile trovare i materiali promozionali dell'iniziativa e scoprire cosa sapere e cosa fare per proteggersi dai rischi naturali.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.