Barcellona-Juventus, Dybala all'esame Camp Nou: sfida con il mentore Messi

Juve al Camp Nou che notti quelle notti col Barcellona | Sport e Vai

Juve al Camp Nou che notti quelle notti col Barcellona | Sport e Vai

Che, unite alla classe infinita e senza tempo di Iniesta, hanno permesso al Barcellona di iniziare al meglio la sua avventura in Champions League: 3-0 alla Juventus (di Rakitic la rete del 2-0) e la presunta crisi in soffitta. L'anno scorso la spuntò la Joya della Juventus, gol e spettacolo sotto gli occhi del Maestro Leo, incapace di spunti. Quello che può succedere in futuro non lo so, io sono felice nella Juventus, mi trovo a mio agio, quest'anno ho preso la decisione di giocare con un numero che rappresenta molto per la storia di questo club e quello che può succedere in futuro non lo so. Una catastrofe sportiva che si è abbattuta anche sul volto da bravo ragazzo di Dybala.

Il padre è morto quando lui aveva 15 anni e tutto il cerchio magico si è stretto intorno a lui. Siamo consapevoli del fatto che avremo le nostre opportunità, dovremo fare attenzione a sfruttarle bene. Chiudiamo con il peso sui social: secondo una ricerca a cura di Result Sports, Messi è il secondo giocatore più seguito della Liga (al comando c'è Cristiano Ronaldo), mentre Dybala domina la Serie A. Il vuoto lasciato da Neymar è stato parzialmente colmato dall'arrivo di Dembelè, ma in Spagna sono sicuri che prima o poi l'ex Palermo arriverà. "Non è per niente facile perchè i loro numeri sono incredibili, è difficile arrivarci, ma prima bisogna arrivare nel collettivo e poi nel singolo". Ovvio, entriamo sempre in campo per vincere.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.