Espugnato fortino della droga a Torino, arrestate 17 persone

Torino smantellato il

Torino smantellato il"magazzino della droga di Porta Palazzo Oggi alle 07:11

Diciassette le ordinanze di custodia cautelare in carcere, più un divieto di dimora, notificate dai carabinieri della Compagnia Oltre Dora ad altrettanti pusher.

Uno stabile di Torino, in zona Porta Palazzo, occupato abusivamente da famiglie di extracomunitari, era il quartier generale di una banda di spacciatori maghrebini. Oltre a lei, sono infatti 32 le persone che i carabinieri hanno arrestato per vario titolo: si passa dalla produzione e detenzione al traffico di sostanze stupefacenti. L'inchiesta ha già permesso di sequestrare 24 kg di droga, tra hashish, marijuana, eroina e cocaina, e 11mila euro. I clienti abituali erano studenti minorenni, operai e liberi professionisti.

La 'roba' arrivava nei due magazzini, al piano terreno dello stabile, direttamente dal Marocco, trasportata da una 'squadra' di corrieri che salivano sull'autobus da Ventimiglia per scendere a Torino.

Delle vedette lo controllavano 24 ore su 24 e, al suo interno, la droga veniva raffinata, preparata e smerciata a pusher di tutto il Piemonte. L'indagine conta 17 arrestati: tra coloro che sono finiti in manette c'è anche un'italiana di 75 anni, sorpresa ad acquistare circa 4 chili di droga.

L'hanno scoperta a comprare quattro chili di hashish, in quello che i carabinieri hanno chiamato "il fortino della droga" torinese.

La vecchietta si recava nel capoluogo piemontese per rifornirsi di stupefacenti da rivendere poi nella sua città.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.