La Corea del Nord sta preparando il lancio di altri missili balistici

Nordcorea, festa a Pyongyang per il successo del test nucleare

Nordcorea, festa a Pyongyang per il successo del test nucleare

Una guerra diversa da quelle passate, basti pensare che il test nucleare di ieri vedeva una bomba cinque volte più forte di quella che gli americani sganciarono su Nagasaki. Il regime dovrebbe avere a disposizione almeno quattro testate nucleari e, prima del recente test con la bomba all'idrogeno, Kim Jong Un avrebbe ordinato una serie di detonazioni sotterranee di armi atomiche dalla potenza devastante.

Secondo l'agenzia meteorologica di Seoul questo terremoto artificiale è stato 9,8 volte più potente rispetto a quello provocato dal quinto test nucleare. Mattis ha usato un linguaggio molto forte, ha spiegato Hayden che ha aggiunto: "Penso che stesse cercando di fare una distinzione tra "siamo disposti a prevenire una minaccia imminente da parte della Corea del Nord, ma non siamo disposti", non è la nostra politica almeno non ancora, di condurre una guerra preventiva per impedire ai nordcoreani di acquisire questo tipo di capacità", ha dichiarato l'ex direttore Nsa e Cia. Lo riferisce la Korea Meteorological Administration, l'agenzia sudcoreana che oltre al meteo ha in carico le rilevazioni sismiche. Per non essere da meno di Pyongyang, Seul ha risposto al test nucleare con manovre militari e con il lancio di un missile balistico Hyunmoo, che è caduto nel mar del Giappone, percorrendo l'eventuale distanza dal punto di lancio al sito nordcoreano dove si effettuano i test nucleari.

E' stata la televisione di stato a dare l'annuncio dell'esperimento nucleare, il sesto da quanto Kim Jong-Un ha iniziato il programma di sviluppo di armi nucleari. "Il dialogo non funziona, la Corea del Nord capisce una cosa sola". Dura anche la presa di posizione della Cina, che attraverso il Ministro degli Esteri ha condannato fortemente i test e ha chiesto a Kim Jong-Un di fermare le azioni dimostrative.

L'ultimo test nucleare della Corea del Nord è "estremamente deplorevole" e in "assoluto disprezzo" delle ripetute richieste da parte della comunità internazionale.

Angela Merkel e Donald Trump, in una telefonata, hanno affermato che bisogna aumentare la pressione internazionale sulla Corea del Nord e il consiglio di sicurezza dell'Onu deve ratificare velocemente nuove e più forti sanzioni. La settimana scorsa la Corea del Nord ha lanciato un missile che ha sorvolato il Giappone ed è finito nel Pacifico.

Pyongyang, sta diventando una sfida drammatica per tutti. I due leader hanno concordato di restare fedeli all'obiettivo della denuclearizzazione della penisola coreana e restare in stretto contatto e coordinamento per gestire la nuova situazione.

Ad ogni modo, di fronte all'ennesima provocazione del Nord "pericolosa e ostile per gli Stati Uniti", Trump vuole una reazione, e subito.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.