Immobile "salva" Ventura, Israele battuto 1-0: blindato il secondo posto nel girone

Italia- Tanta troppa fatica. Il

Italia- Tanta troppa fatica. Il

Dopo la debacle con la Spagna, l'Italia torna a vincere battendo 1-0 Israele.

La partita di questa sera potrebbe così regalare agli Azzurri la qualificazione ai play-off.

Nella ripresa, complice anche l'ingresso di un attivissimo Zappacosta, gli azzurri fanno più movimento in avanti e sfondano in più occasioni sulle fasce.

ITALIA-ISRAELE, PROBABILI FORMAZIONI- Sabato scorso, la nazionale italiana ha perso brutalmente in Spagna per 3 a 0. Adesso alla squadra di Ventura basterà ottenere un punto nella prossime due partite per centrare gli spareggi.

Stasera Ventura dovrà rinunciare a Bonucci (squalificato) e a Spinazzola (infortunato) e perciò, davanti a Buffon, schiererà Conti, Barzagli, Astori e Darmian; De Rossi e Verratti a centrocampo; Candreva, Belotti, Immobile e Insigne. A disposizione: Donnarumma, Perin, D'Ambrosio, Rugani, Parolo, Pellegrini, Eder, El Sharaawy, Gabbiadini.

Un'immagine di Italia Israele
Un'immagine di Italia Israele | ANSA

ISRAELE (4-5-1): Harush 6.5; Davidzada 5.5, Tzedek 6, Ben Haim 6, Keltjens 6; Melikson 6 (46′ Ben Haim 6), Cohen 6.5, Natcho 5.5, Kabha 5.5, Refaelov 5.5; Shechter 5 (69′ Benayoun s.v). All. A disp.: Glazer, Kleyman, Elhamed, Solomon, Ohana, Danino.

Non sbaglia nell'ottava giornata del gruppo G l'Italia di Ventura che non entusiasma, ma riesce ad avere la meglio su un modesto Israele grazie alla rete di Immobile ad inizio del secondo tempo. A volte servono, ma poi finisce lì. A dirigere l'incontro del 'Mapei Stadium'sarà l'arbitro francese Benoit Bastien. Varieranno, però, gli interpreti, perché in porta ci sarà sempre Buffon a difendere i pali.

E così, per rilanciare le ambizioni dell' Italia nel secondo tempo, ci vuole l'ingresso in campo di Zappacosta: il neo terzino del Chelsea appare decisamente più brillante rispetto ai compagni, prova giocate di prima e in gran velocità, si sovrappone e dialoga molto con Candreva.

Conclusioni. Come detto in apertura di articolo, l'impressione è che la strada della risalita azzurra sia ancora lunga e che bisognerà cambiare qualcosa, a livello di modulo di gioco, se si vuole ritrovare il talento di Verratti e Insigne. Commissario Tecnico: Gian Piero Ventura.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.