Raiola spaventa il Napoli

Raiola: «Juve squadra da battere». Poi il rimprovero

Raiola: «Juve squadra da battere». Poi il rimprovero

L'agente più potente e temuto del Vecchio Continente (ma non ditelo a Jorge Mendes) scarrozza i suoi assistiti per tutta Europa per cifre più o meno esorbitanti, ma non importa quale campione contribuisca a trasferire al proprio club: ai tifosi Raiola non piace. Quindi si può permettere di dire ogni cosa: vado molto d'accordo con lui. Lo stesso Isco che lo abbiamo tanto esaltato, non aveva la numero 10, ha solo fatto bene in un concetto, quello della Spagna. Adesso vuole portare via Insigne, vedremo se ci riuscirà. Lorenzo al Barcellona? Niente di vero, De Laurentiis come al solito capisce una cosa per un'altra. "E invece, sto ancora aspettando le scuse da quella piccola parte della tifoseria di Milano e anche da qualche giornalista che ha espresso un giudizio morale perché è facile poi fare la morale sugli altri".

Raiola spera che per Sarri sia l'ultimo anno con De Laurentiis... Il presidente Tavecchio quasi si addormentava in tribuna durante la partita.

Infine, sui risultati conseguiti dal Milan in questo primo scorso di stagione: "Finora non hanno incontrato alcuna grande avversaria, ma ciò che mi preoccupa è che manca una prima punta". Le parole dell'agente ombra di Insigne (il talento azzurro ha una procura firmata fino al 2019 ma ha rotto con chi lo ha gestito in precedenza) fanno tremare le vene e i polsi ai tifosi del Napoli. Una frase, poche parole che servono a mettere un punto: io c'ero, ci sono e vorrò essere.

Raiola parla anche della Nazionale e se la prende con Ventura. E questa volta, strano, sono carezze.

Raiola ne ha per tutti: "Balotelli il più forte". Stiamo parlando di un ct (Ventura, ndr) che dice di voler andare avanti su questa strada nonostante stia sbagliando tutto, di cosa stiamo parlando? "L'Italia ha perso contro la Spagna, non contro una squadretta e se la squadra ha giocato male è perché è stata la Spagna a costringere gli azzurri a giocare male".

Capitolo Donnarumma. Dopo le schermaglie estive, il portiere ha deciso di continuare a vestire la maglia rossonera.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.