Putin: aderire sanzioni Nordcorea?Ma se siamo su stessa lista nera

Putin-Trump è guerra fredda anche sulla Corea del Nord

Putin-Trump è guerra fredda anche sulla Corea del Nord

Putin non ha messo in discussione il diritto di ridurre le sedi da parte degli Stati Uniti ma ne ha contestato il modo: "È una chiara violazione dei diritti di proprietà della Russia".

"I nordcoreani mangerebbero l'erba piuttosto che abbandonare il loro programma nucleare".

Il presidente russo Vladimir Putin e la sua controparte cinese Xi Jinping sono concordi nel "gestire adeguatamente" il recente test nucleare condotto dalla Corea del Nord, questo è quanto riporta Xinhua, l'agenzia di stampa ufficiale cinese: "I due leader hanno accettato di rispettare l'obiettivo della denuclearizzazione della penisola coreana e mantenere una stretta comunicazione e coordinamento per affrontare la nuova situazione". Il presidente russo ha perlatro sottolineato che le sanzioni sarebbero assurde anche perchè tra Mosca e Pyonyang "gli scambi commerciali sono praticamente pari a zero".

"Insistere sull'isteria militare" per risolvere il problema è "senza senso, un vicolo cieco. Saddam aveva rinunciato alla produzione di armi di distruzione di massa ma nonostante questo e proprio con questa scusa l'Iraq è stato distrutto e Saddam Hussein è stato impiccato".

Anche la Russia è seriamente preoccupata per la piega degli eventi dopo gli attacchi missilistici sferrati dalla Corea del Nord, anche se nel mirino di Mosca, come vedremo, c'è ancora una volta soprattutto la politica americana di Trump. "C'è davvero qualcuno che pensa che solo per l'adozione di qualche sanzione, la Corea del Nord abbandonerà il percorso, intrapreso per creare armi di distruzione di massa?" L'azione è una conseguenza del sequestro delle sue proprietà diplomatiche da parte degli Stati Uniti avvenute nell'ultimo periodo. "Lavoriamo in solidarietà con tutti i partecipanti al processo", ha aggiunto il presidente.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.