Milano choc, calci e pugni al dirigente: in coma. Vecchie ruggini

Migranti sgomberata ex scuola occupata a Milano

Migranti sgomberata ex scuola occupata a Milano"Racket delle stanze 30 euro per 7 giorni

Il dipendente ha presto iniziato a dare in escandescenza e ne è nato un diverbio.

La notizia dell'aggressione ai danni del direttore è presto arrivata anche a Saronno dove Stie si occupa dei alcune tratte di trasporti urbane ed extraurbane.

Tutto è avvenuto poco dopo le 7 di lunedì, nella storica sede della Stie a San Vittore Olona (l'amministrazione centrale è a Lodi). E' arrivato uno spintone e il direttore è caduto a terra sbattendo la testa. Soccorso dapprima dai dipendenti attirati dal trambusto, l'uomo è stato portato all'ospedale e ricoverato in Rianimazione. Ad avere la peggio è stato il dirigente che è stato colpito al volto più volte dal responsabile della distribuzione dei biglietti ai rivenditori che è stato arrestato con l'accusa di tentato omicidio.

Il dipendente, medicato all'ospedale per qualche escoriazione alle mani, è stato arrestato dai carabinieri di Legnano e trasferito al carcere di San Vittore Olona. Non è ancora chiaro se all'origine vi sia stato un rimprovero da parte del dirigente al funzionario: fatto sta che quest'ultimo ha reagito con violenza, aggredendo a pugni il 53enne. Le prossime ore saranno decisive per il decorso post-traumatico: ugualmente importanti saranno gli accertamenti neurologici cui verrà sottoposto. I carabinieri hanno ascoltato le testimonianze dei colleghi di vittima e aggressore, per cercare di ricostruire con esattezza cosa abbia provocato la lite tra i due - si parla di vecchie ruggini - e cosa sia successo nei concitati momenti dell'aggressione.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.