Frana di Bondo (GR): grossi disagi per migliaia di frontalieri

Nuova enorme frana al confine fra Svizzera e Italia: migliaia di frontalieri bloccati

Nuova enorme frana al confine fra Svizzera e Italia: migliaia di frontalieri bloccati

La frana si è abbattuta su Bondo intorno alle 21.30 durante un violento temporale.

Le forze delle decine di donne e uomini che dal 23 agosto stanno lavorando incessantemente giorno e notte in Val Bregaglia sono ormai vicino all'esaurimento. Le autorità locali hanno reso noto che non ci sono feriti. Per tutelare l'incolumità delle persone, è stato quindi chiesto di restare lontani da argini e ponti, oltre ad aver evacuato, come detto, il paese di Bondo.

La strada che porta al confine è ora interrotta.

Le interruzioni stradali, provocata dalle frane staccatesi nei giorni scorsi dal Pizzo Cengalo (GR/I), riguardano in particolare la statale 37, poi H3 in territorio elvetico, che conduce al passo del Maloja (GR), utilizzata tutti i giorni da diverse migliaia di frontalieri di Valtellina (I), Val Chiavenna e alto lago di Como (I). Secondo quanto riferito dal comune, lo smottamento ha colpito anche la vecchia strada cantonale, bloccando così l'accesso alla valle. Anche altre località sono state coinvolte dalla frana: Promontogno è rimasta senza corrente elettrica; a Spino sono state danneggiate diverse case e gli abitanti hanno dovuto essere evacuati. E intanto le ricerche degli 8 escursionisti dispersi dopo la frana del 23 agosto scorso sono state sospese, a causa proprio delle nuove frane e del maltempo, e la speranza di trovarli ancora in vita si allontana sempre di più.

Villa di Chiavenna, 2 settembre 2017 - "La situazione è tranquilla e la diga è in completa sicurezza", hanno fatto sapere i responsabili di A2a, l'azienda che si occupa dell'invaso di Villa, nel pomeriggio di ieri.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.