Lamezia Terme, un bimbo di 18 mesi annega nella piscina gonfiabile

Lamezia Terme bimbo di 18 mesi annega nella piscina gonfiabile

Lamezia Terme bimbo di 18 mesi annega nella piscina gonfiabile

Il dramma, che ha gettato nella disperazione una coppia di giovani genitori, si è materializzato nel pomeriggio in una zona residenziale poco distante dal mare. Un bambino di diciotto mesi, Antonio Cavalieri, è annegato in una piscina gonfiabile sistemata nel giardino di un'abitazione della cittadina calabrese.

Secondo una prima ricostruzione il bambino in un attimo di distrazione sarebbe sfuggito al controllo dei genitori scivolando all'interno della piscinetta.

Sul luogo della disgrazia è subito intervenuta un'ambulanza del servizio di emergenza 118. Non appena i genitori si sono accorti che il piccolo non rispondeva più sono giunti tempestivamente sul posto gli operatori del 118.il loro intervento è però stato inutile: il bimbo era già morto.

La drammatica notizia dell'incidente ha destato profonda commozione e sgomento nella località Marinella. Un tragico incidente, dunque, che ha convinto lo stesso magistrato di turno, dopo l'esame del medico legale, a riconsegnare la piccola salma ai genitori per i funerali senza disporre l'autopsia. Parenti ed amici si sono stretti intorno alla coppia di genitori sotto shock ed increduli per quanto accaduto Un'assurda fatalità che ha distrutto un'intera famiglia.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.