Vuelta tappa 9: Froome dominante, Aru e Nibali quasi ko

Ottava tappa Vuelta 2017 cronaca

Ottava tappa Vuelta 2017 cronaca

Bravo a tenersi con le prime linee in una tappa di transizione, Trentin è andato via con lo spagnolo Jose Joaquin Rojas dopo l'ultimo strappo, ad una ventina di chilometri dal traguardo, e nel finale a due ha avuto gioco facile a batterlo in volata. Per il resto, il trentino Matteo Trentin (Quick Step Floors) continuerà a indossare la maglia verde (di leader della classifica a punti), anche se è stato scavalcato in graduatoria da Froome (a quota 55 il britannico, seguito a 49 dall'italiano); mentre il lombardo Davide Villella (Cannondale Drapac) ha conservato la maglia a pois come miglior scalatore della corsa. Tutti i corridori italiani, prima di partire, hanno voluto inviare un saluto a Riccardo Magrini, l'ex professionista, da diversi anni commentatore per Eurosport, colpito ieri da un grave malore.

Tra i big l'unico a guadagnare qualche secondo è Nicolas Roche che agguanta al secondo posto della generale Esteban Chaves a 36 secondi dal leader Chris Froome. "Nibali resta quarto a 1'17" e Aru settimo a 1'33'.

A rendere le cose difficili c'ha pensato anche il tempo con vento e pioggia ad influenzare la marcia del gruppo sin dall'inizio, rimasto compatto praticamente per due ore. Domani gli uomini di classifica potrebbero nuovamente darsi battaglia visto che è in programma l'arrivo in salita all'Osservatorio Astronomico di Calar Alto. Situazione più che fluida, considerato che le montagne più ostiche debbono ancora essere scalate.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.